/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 02 agosto 2020, 17:10

Treni, Italo “annulla” 8.000 biglietti: cancellate le tratte Torino-Salerno e Torino-Reggio Calabria

La reintroduzione del distanziamento porta grandi disagi ai passeggeri: otto le tratte cancellate da Italo, due con partenza e arrivo a Torino

Treni, Italo “annulla” 8.000 biglietti: cancellate le tratte Torino-Salerno e Torino-Reggio Calabria

E’ caos treni ad alta velocità in Italia. La reintroduzione del distanziamento stabilita nella giornata di ieri dal ministro della Salute Roberto Speranza ha provocato diversi disagi ai pendolari e a chi aveva scelto Italo per spostarsi durante le vacanze.

La compagnia infatti, ha cancellato otto tratte e diversi collegamenti, annullando di fatto circa 8.000 biglietti che verranno rimborsati. Torino è coinvolta da questa riorganizzazione, dal momento che sia la Torino-Salerno che la Torino-Reggio Calabria sono state cancellate. Diversi disagi anche sulla Milano-Napoli e su alcuni collegamenti tra Milano e Ancona.

Per ottemperare a quanto previsto dall’ordinanza emessa improvvisamente ieri dal ministro della Salute, che reintroduce con decorrenza immediata l’obbligo di distanziamento nei treni ad Alta Velocità, Italo è costretta - suo malgrado - a cancellare otto treni della mattina e numerosi biglietti per i treni del pomeriggio, arrivando a coinvolgere circa 8000 passeggeri che non hanno potuto usufruire del biglietto già acquistato” si legge su una nota pubblicata dalla compagnia ferroviaria. 

“Italo si è già attivata a rimborsare i passeggeri nel più breve tempo possibile e sta lavorando per ridurre al minimo eventuali disagi” conclude poi la comunicazione. Trenitalia, al momento, non ha invece annunciato cambi o tagli delle corse.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium