/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 28 agosto 2023, 19:35

Diesel, clamoroso dietrofront? Riunione di Governo per scongiurare lo stop degli Euro 5

La giornata di domani sarà cruciale per capire se il blocco verrà confermato o meno: le ultime

Diesel, clamoroso dietrofront? Riunione di Governo per scongiurare lo stop degli Euro 5

Diesel, clamoroso dietrofront? Riunione di Governo per scongiurare lo stop degli Euro 5

Una riunione tecnica, per scongiurare lo stop ai veicoli Diesel Euro 5 in Piemonte. Domani il Governo potrebbe ritrovarsi per un summit volto a scongiurare il blocco di centinaia di migliaia di veicoli in Piemonte. Lo riferisce l’Ansa, da fonti governative. 

Nel corso dell’odierno Consiglio dei ministri infatti, il tema dei Diesel Euro 5 è stato affrontato dai ministri competenti: Matteo Salvini, il piemontese Gilberto Pichetto e Raffaele Fitto. Nel summit saranno coinvolti gli esperti dei vari dicasteri, l’obiettivo è quello di trovare un modo per scongiurare uno stop che tanto ha fatto discutere, previsto per il prossimo 15 settembre (fino al 15 aprile 2024), e che coinvolgerebbe circa 300.000 veicoli. 

Il ministro ai Trasporti Matteo Salvini ha affermato che “domani sono previsti approfondimenti tecnici al fine di evitare danneggiare centinaia di migliaia di famiglie e lavoratori”.

Negli scorsi giorni era stata indetta una mobilitazioni di cittadini e associazioni per il 14 settembre, sotto il grattacielo della Regione Piemonte, per dire “no” allo stop dei veicoli Diesel Euro 5. Le associazioni di categoria come Confesercenti e Confartigianato avevano invece utilizzato parole durissime circa l’ipotesi del blocco, come “nuovo lockdown” e “rientro disastroso dalle ferie”.

Intanto la Regione aspetta di avere aggiornamenti, ma non sta a guardare: mercoledì l’assessore alle Attività Produttive Andrea Tronzano incontrerà le associazioni di categoria degli artigiani e industriali per continuare il confronto sugli incentivi che la Regione sta mettendo a punto per la sostituzione dei veicolo. 

L’altolà ai veicoli Diesel Euro 5 potrebbe però subire un clamoroso dietrofront. 

"Bene che il governo Meloni abbia ascoltato richiesta di Fdi di cercare una soluzione al blocco euro5.  Confidiamo che i ministri trovino soluzione ad un procedimento ingiustamente imposto dall’Europa. Fratelli d’Italia in Piemonte è pronta a dare il suo contributo affinché si riesca a salvare le sorti di migliaia di automobilisti e famiglie per cui l’auto non è un vezzo gretino, ma una necessità è un diritto soprattutto per chi ci lavora". A dichiararlo è l'assessore alla Semplificazione della Regione Piemonte Maurizio Marrone.

 

Andrea Parisotto

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium