/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 17 aprile 2023, 13:02

Fim Cisl, inizia il dopo Provenzano: al suo posto eletto Rocco Cutrì. "Credo in un sindacato di prossimità, ma al passo coi tempi"

Già componente della segreteria, viene affiancato da Cristina Terrenati (confermata) e da Igor Albera. Per lui 105 voti su 113, all'assemblea ospitata alla Lavanderia a Vapore di Collegno

Rocco Cutrì

Rocco Cutrì nuovo segretario provinciale di Fim Cisl

Tutto secondo previsioni. E' Rocco Cutrì il successore alla guida di Fim Cisl Torino e Canavese di Davide Provenzano, che ha lasciato l'incarico di segretario generale entrando nella segreteria di Cisl Torino.
Al suo fianco ci sarà - confermata - Cristina Terrenati, mentre entra a completare il trio alla guida dei metalmeccanici Cisl Igor Albera, già operatore della Quinta Lega di Mirafiori.

L'assemblea si è tenuta alla Lavanderia a Vapore di Collegno: Cutrì ha ricevuto 105 voti su 113. Calabrese di nascita, 53 anni, arriva alla guida di 8mila iscritti e di una delle federazioni più importanti della Cisl dell’Area metropolitana.  Alla sua elezione erano presenti i segretari generali di Fim regionale e nazionale, Tino Camerano e Roberto Benaglia e di Cisl Torino-Canavese, Domenico Lo Bianco.  

Rocco Cutrì inizia l’attività sindacale negli anni ’90 come delegato di fabbrica in un’azienda metalmeccanica del settore automotive. Nel 2005, oltre al ruolo di delegato in azienda, intraprende una collaborazione sul territorio torinese presso la sede Cisl di Cascine Vica, a Rivoli. Operatore a tempo pieno dall’1gennaio 2008, inizia a seguire la piccola impresa presso la sede di Orbassano, successivamente opera presso la sede di Moncalieri con il doppio incarico, operatore Fim, ma anche confederale. Dal 2015 al 2019 segue il Gruppo Fca come responsabile territoriale presso la sede di Mirafiori. Segue in prima persona la trattativa per rinnovo del Ccsl del 11 marzo 2019. Eletto in segreteria Fim Cisl Torino e Canavese il 17 dicembre 2019 insieme a Davide Provenzano e Cristina Terrenati, in questi anni si è occupato dell’ufficio sindacale, della formazione contrattuale normativa e degli ammortizzatori sociali ed è stato responsabile del settore aerospazio torinese. 

Sono onorato della fiducia ottenuta dal Consiglio generale della Fim-Cisl Torino e Canavese – ha detto Cutrì subito dopo la sua elezione – e ringrazio i nostri delegati e le nostre delegate, gli operatori a tempo pieno e i colleghi di segreteria. Credo in un sindacato di prossimità che sappia stare a fianco ai lavoratori in ogni contesto, dall’azienda artigiana al grande gruppo. Un sindacato consapevole, operoso, impegnato, capace di seguire i processi e le trasformazioni senza mai perdere l’orientamento della propria missione e senza mai smettere di cercare risposte e soluzioni ai problemi del mondo del lavoro. Il mio rinnovato impegno parte da questa considerazione”.

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium