/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | domenica 13 maggio 2018, 07:27

Pianezza, torna l'appuntamento con la fiera di san Pancrazio

Lunedì 14 maggio bancarelle su viale San Pancrazio e via Musinè

Pianezza, torna l'appuntamento con la fiera di san Pancrazio

E’ tutto pronto per la Fiera di San Pancrazio di Pianezza, appuntamento molto atteso nella cittadina che ogni anno porta tanti visitatori e coinvolge tutta la comunità civile e religiosa.

La Fiera è infatti dedicata al santo Pancrazio la cui festività cade da calendario il 12 maggio e a Pianezza c’è un santuario a lui dedicato. Infatti la tradizione popolare narra che, il 12 maggio 1450, un contadino di nome Andrea Casella, mentre stava falciando il prato, inavvertitamente troncò di netto la gamba alla moglie, mentre questa stava giungendo sul posto per rifocillarlo. Durante quei minuti di disperazione, i due ebbero la mistica apparizione di un ragazzo, che li rassicurò sulla guarigione della gamba recisa, qualora avessero fatto voto al santo del giorno, appunto Pancrazio, con relativa costruzione di un pilone votivo. Fatto il voto, l'arto della moglie si riattaccò miracolosamente. Tuttavia, forse per pigrizia, il pilone votivo non fu costruito, e il voto non fu mantenuto ed esattamente dopo un anno, nello stesso giorno, alla stessa ora, la gamba della moglie si ristaccò di colpo. Così il contadino disperato si recò dal parroco e rifece il voto, e l'arto si riattaccò nuovamente e la moglie si salvò. Il contadino costruì immediatamente il pilone votivo che poi divenne una cappella. Nel tempo la fama taumaturgica del luogo crebbe anche per altri eventi prodigiosi, La prima chiesa fu costruita nel periodo 1647-1657, con disegni barocchi. Nell'agosto 1657, il marchese di Pianezza riuscì anche ad ottenere dal cardinale vicario di Roma una reliquia del santo, più precisamente una parte dell'osso dell'avambraccio, che fu posta sotto l'altare principale. Il Santuario odierno, con vari rifacimenti, risale agli dopo la fine della prima Guerra Mondiale.

La Fiera di San Pancrazio segna anche l’avvio dell’intesa stagione rurale che si proietta verso l’estate. Saranno presenti tutte le attività commerciali e agricole legate alla stagione: il momento ideale per la degustazione dei prodotti tipici e per l’acquisto di piante per l’orto.

Paolo Giordanino

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore