Politica - 10 giugno 2024, 08:05

Europee 2024, a Torino è il Pd il primo partito: superati i centomila voti e sfiorato il 30%

La seconda forza è Fratelli d'Italia, ferma al 22%. Terzo partito Alleanza Verdi e sinistra, che sfiora il 12% facendo meglio del Movimento 5 stelle. Considerando la Provincia, sale il partito di Meloni

urne e schede elettorali

A Torino il voto per le Europee ha visto il Pd come primo partito

Torino sorprende tutti. E in un momento storico in cui le urne svelano un orientamento che guarda sempre di più a destra, il risultato delle Europee premia il Partito Democratico, che si afferma come primo partito in città.

Oltre 100mila voti

Superata la soglia dei centomila voti (100.096, per la precisione), il Pd ha raggiungo il 29,84% dei voti, lasciandosi alle spalle, anche con un certo distacco, il partito di Fratelli d'Italia, che con 73.787 voti arriva al 22%.

Sorprende anche il terzo posto per Alleanza Verdi e Sinistra, che con 39.283 voti si piazza all'11,71% e si mette alle spalle partiti come il Movimento 5 stelle (29.826 voti e 8,89%), Forza Italia-Noi moderati -Ppe (27.686 e 8,25%) e la Lega Salvini Premier, che con poco più di 19mila voti non supera il 5,69%.

Più indietro forze come Stati Uniti d'Europa (17.519 voti e 5,22%), Azione - Siamo Europei (13.949 e 4,16%), Pace terra dignità (9.747 voti e 2,91%) e Libertà (2.998 voti e 0,89%).

Chiudono Alternativa Popolare (1.045 voti per lo 0,31%) e Rassemblement Valdotain, con 436 (0,13%).

Cosa dicono i quartieri

Nelle circoscrizioni si evidenza una presenza del Pd in quasi tutti i quartieri, fatta eccezione per i due più "difficili" a livello di degrado e qualità della vita. Il Pd vince infatti nel centro e alla Crocetta, ma anche a Santa Rita e Mirafiori, a San Paolo e Cit Turin, a San Donato e Parella, ma non a Borgo Vittoria-Vallette-Lucento, dove vince Fratelli d'Italia, così come a Barriera di Milano - Regio Parco - Falchera. Torna in vetta il Pd in Aurora-Vanchiglia-Madonna del Pilone e a San Salvario - Nizza Millefonti - Lingotto e Filadelfia.  

In tutta la provincia

La situazione cambia se si considera, oltre al capoluogo, anche il resto della provincia. In questo caso, è Fratelli d'Italia a recitare la parte del leone, con quasi 252mila voti e il 26,53%. Il Pd scende al secondo posto, anche se sostanzialmente appaiato (247.782 voti e 26,09%). Quindi il Movimento Cinque Stelle, che con 89.788 voti arriva al 9,45%. Perde una posizione Alleanza Verdi e Sinistra, con quasi 88mila voti e il 9,26%. 

Fermi al 9,17% Forza Italia - Noi moderati - Ppe, ancora più in basso la Lega Salvini Premier (7,8%), quindi Stati Uniti d'Europa, Azione e Pace terra dignità, rispettivamente al 4,17, al 3,39 e al 2,6%.

Sotto il punto percentuale Libertà, Alternativa popolare e Rassemblement Valdotain.

 

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

SU