Cronaca - 24 aprile 2024, 11:42

Pianezza, allarme falsi tecnici della Smat. L'azienda: "Diffidate: i nostri incaricati non passano porta a porta"

In caso di dubbi le persone sono invitate a non aprire e ad avvisare le forze dell’ordine

Donna anziana apre la porta

A Pianezza è allarme per i falsi tecnici Smat

Nel territorio del Comune di Pianezza è stata segnalata la presenza di persone che, qualificandosi come tecnici SMAT, hanno chiesto agli Utenti di entrare in casa. 

L’Azienda invita la propria utenza a diffidare di coloro che si presentano telefonicamente o presso le abitazioni dichiarando di dover riscuotere dei pagamenti della bolletta, effettuare dei controlli sull’acqua e/o interventi tecnici presso la singola abitazione".


"Nel ribadire che l’acqua del rubinetto è buona e controllata, la qualità dell’acqua erogata da SMAT è controllata e garantita dalle analisi effettuate presso i laboratori del Centro Qualità Acque SMAT, si sottolinea che non è prassi aziendale effettuare controlli a domicilio. Il personale SMAT accede ai fabbricati solo per la lettura o la riparazione dei contatori senza avere la necessità di entrare nelle abitazioni.

Sul sito https://www.smatorino.it/, dallo “Sportello online”, nell’area “Lettura del contatore, scegli il preavviso” è possibile registrarsi per essere avvisati del passaggio del letturista. Le modalità selezionabili per ricevere tale informazione sono sms, email o telefonata".

Le utenze con contatore non accessibile, qualora non abbiano provveduto a registrarsi, sono comunque avvisate del passaggio mediante affissione di specifico cartello di preavviso.

Le fasce orarie previste per il passaggio del letturista sono: 7:30-14:30 e 12:30-18:30.


Si precisa che tutti gli addetti SMAT sono dotati di apposito tesserino, con il logo aziendale, sul quale sono riportati il numero di riferimento, la foto e il nome dell’addetto. Per avere conferma dell’intervento, si consiglia di contattare il 

Numero Verde 800-010 010 attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 17.30.

In caso di dubbi non aprire e avvisare le forze dell’ordine.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

SU