/ Cronaca

Cronaca | 29 gennaio 2024, 10:19

Lutto in Regione e a Torino per la morte di Mariangela Cotto, stroncata da un malore a 77 anni

L'ex presidente della Regione quando lei era assesore alle Politiche Sociali: "Donna determinata, dedita alle persone più bisognose"

Mariangela Cotto

Cordoglio per la scomparsa di Mariangela Cotto, 77 anni, ex assessore regionale per due mandati

Su Mariangela Cotto c'è tanto da scrivere, tanto da dire perché ha interpretato i tempi, ha protetto le donne e aiutato i più fragili, creando un mondo nel mondo del volontariato, comprendendone l'enorme potenzialità umana.

Una politica di razza, nata ai tempi della Dc; tradizionale ma innovativa al tempo stesso e ha vissuto i cambiamenti della politica rimanendo fedele al significato stesso della politica.

Oggi, a una manciata di ore dalla sua morte, arrivano centinaia di messaggi di cordoglio e i social confermano la sua popolarità.

Chi era Mariangela Cotto

Di San Marzanotto, per il quale è  stata sempre attivissima, laureata in Pedagogia, pensionata Inps, è stata presidente di Circoscrizione comunale ad Asti, per la DC, dal 1974 al 1990; dal 1990 al 2002 consigliere comunale di Asti. È stata consigliere provinciale. Eletta nel 1995 in Consiglio regionale, nella lista maggioritaria, è stata vicepresidente e poi presidente del gruppo CDU (che nell'agosto 1999 ha assunto il nome di Forza Italia - il Polo Popolare), vicepresidente della VI Commissione (Cultura e Sport) e della Consulta regionale delle Elette.

Nella VII legislatura è stata assessore regionale alle Politiche sociali e della famiglia, Volontariato, Politiche per l’immigrazione, Affari internazionali. Nelle elezioni 2005 è stata rieletta in Consiglio regionale, ed è stata eletta vicepresidente del Consiglio regionale, alla scadenza di metà legislatura, nel 2007.

Eletta in Consiglio comunale nel 2017 con la sua lista Noi per Asti ed era stata assessore ai Servizi Sociali. La questione Rimborsopoli la aveva allontanata dalla politica ma mai dal volontariato e dalle idee per il territorio.

Il Comitato Papa Francesco e il Dono del volo

Con lei e un gruppo di amici era nato il Comitato Papa Francesco, con l'obiettivo di portare ad Asti il Papa (poi realizzatosi nel 2022), ma anche di valorizzare il territorio di "Francesco".

Ideatrice, con Caterina Calabrese che ne è presidente, dell'Associazione Il dono del volo"La nostra Associazione - scrive la presidente - è nata da una sua idea, l’ha finanziata con grande generosità, mettendoci nella condizione di aiutare una gran quantità di fragili. Ma ancor più Mariangela è stata l’anima dell’Associazione, grazie alle sue iniziative e i suoi progetti capaci di tessere una grande rete di solidarietà di cui andiamo fieri. Tutti noi soci, i volontari e il Consiglio  Direttivo dell’Associazione Il Dono del volo, la accompagniamo con la nostra riconoscenza e il nostro affetto". 

I ricordi e le testimonianze

Enzo Ghigo, ex presidente della Regione con il quale, per quasi due mandati, Cotto ha ricoperto la carica di ex assessore alle Politiche sociali ricorda Mariangela come "una donna determinata e dedita alle persone più bisognose; dotata di fede, era una vera democristiana che ha interpretato i tempi. Per tanti anni si è occupata di Politiche sociali e lo ha fatto in modo eccellente, non abbiamo mai avuto lamentele. Mancherà a tutti perché si è sempre dedicata a tutti"

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium