/ Politica

Politica | 24 gennaio 2024, 09:02

Dopo Collegno e Rivoli, anche Alpignano si unisce alla federazione di forze civiche locali del "Network Rinasce"

"Il primo banco di prova saranno le elezioni amministrative di giugno 2024"

logo

"Il primo banco di prova saranno le elezioni amministrative di giugno 2024"

Il gruppo civico Obiettivo Alpignano entra a far parte del Network Rinasce. Alpignano è il terzo comune, dopo Collegno (Collegno Rinasce) e Rivoli (Rivoli Rinasce), a entrare nella federazione delle forze civiche liberali. “E’ davvero un piacere accogliere Alpignano tra i comuni del Network Rinasce. Grazie all’esperienza civica pregressa e alla visione liberale che ci accomuna, sono certo che il Network potrà beneficiare di nuove idee e di una rinnovata spinta alla rinascita e al cambiamento dei nostri comuni” spiega Massimo Cavazzini, fondatore di Collegno Rinasce.

Ci sono altre realtà che hanno già espresso interesse per il progetto e spero presto di poter accogliere nuovi gruppi civici”. “E’ da diverso tempo che osserviamo con interesse l’evoluzione del progetto civico alla base del Network Rinasce nei comuni limitrofi. Forti della volontà di attuare politiche di buon governo e convinti quindi della bontà della scelta civica da noi portata avanti nel nostro percorso a servizio dei cittadini, si è rivelata consequenziale la decisione di prendere contatto con Massimo e Stefano per collaborare a creare una rete politica condivisa” aggiunge Sandro Albrile, consigliere comunale di Obiettivo Alpignano.

“Alpignano condivide i valori del progetto Collegno Rinasce e il rafforzamento del Network Rinasce è un passo fondamentale per non disperdere la grande esperienza accumulata nel nostro comune e incanalarla verso un cambiamento del territorio, anche in vista delle elezioni 2025” prosegue Andrea Oliva, consigliere comunale di Obiettivo Alpignano. “Sono certo che unire le singole esperienze potrà portare ad un beneficio per noi ma soprattutto per i nostri cittadini”. Dopo la nascita del progetto civico Collegno Rinasce nel 2020 e l’esperienza accumulata con il lavoro capillare sul territorio, da gennaio 2023 il Network Rinasce aggrega cittadini e forze civiche liberali con l’obiettivo di condividere idee e best practice, fare squadra e aiutare i movimenti civici locali a portare un cambiamento positivo per i cittadini. Il confronto, basato su idee e progetti concreti e da una visione d’insieme condivisa, si concretizzerà in azioni sinergiche e sulla creazione di valore per le singole realtà civiche locali.

Ogni gruppo civico rimane indipendente, supportato dal Network Rinasce per la creazione di valore che vada oltre i confini del singolo comune. “Come consigliere comunale ho potuto toccare con mano i problemi di Collegno, le esigenze dei cittadini e la voglia di avere competenza e visione nel modo di amministrare: necessità e sfide che sono comuni ad altre realtà civiche locali” afferma Stefano Ponte, consigliere comunale e candidato sindaco di Collegno Rinasce per le elezioni comunali collegnesi di giugno 2024. “Con l’arrivo di Alpignano, che si affianca a Collegno e Rivoli, continua il processo di convergenza di tutti i soggetti che credono nel cambiamento guidato dai cittadini. Il primo banco di prova saranno le elezioni amministrative di giugno 2024, ma il Network Rinasce andrà oltre il singolo appuntamento elettorale per diventare un contenitore di movimenti civici liberali e liberisti”.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium