/ Eventi

Eventi | 30 novembre 2023, 10:11

Ad Alpignano arriva "Natale in Luce"

Dall'8 dicembre al 6 gennaio

Ad Alpignano arriva "Natale in Luce"

È sempre stata tradizione che Alpignano nel secondo fine settimana di dicembre ospiti una manifestazione legata al Natale che preveda la possibilità di fare acquisti natalizi, attività ludiche, la presenza di simboli del Natale quali l’albero, il presepe e Babbo Natale, animazioni a tema natalizio.

La manifestazione ha quindi un carattere profondamente culturale e ricorrente in quanto viene effettuata ormai da tempo almeno una volta all’anno. La Pro Loco di Alpignano, in accordo con la premessa e in collaborazione con il Comune di Alpignano, ha ideato un ricco programma per il mercatino di Natale del prossimo 8 dicembre 2023. La giornata dell’8 dicembre sarà realizzata in collaborazione con i borghi di Alpignano. Il tutto verrà proposto sotto il titolo “Natale in Luce ad Alpignano”. Verrà allestito in piazza Caduti, via Fontaine e nel tratto di Viale Vittoria fino a piazza Bellingeri un mercatino di Natale. Sono previsti 75 banchi di hobbisti, 25 banchetti delle associazioni, qualche delizia di dolci, miele, insaccati e lo street food di Pro Loco Alpignano con l’Associazione Artigiani e Commercianti. Si tratta di oltre 100 gazebo che renderanno interessante la visita per tutti gli alpignanesi e non solo. Ci sarà spazio così anche per le associazioni di volontariato che avranno l'opportunità di promuovere la propria attività e far conoscere il proprio impegno sociale che sia di beneficenza, turistico, culturale o sportivo. Ogni associazione avrà una vetrina preziosa addobbata per il Natale che permetterà di raccontarsi, illustrare il proprio impegno e far emergere la propria rilevanza nel tessuto sociale. La giornata sarà anche occasione per tutti di scambiarsi reciprocamente gli auguri di buone feste. Sul piazzale della cappella verrà allestita la casa di Babbo Natale con il contributo del Gruppo Scout di Alpignano, insieme ad un abete costruito interamente con tappi di bottiglie di plastica. L’Idea dell’abete fatto con tappi di bottiglie di plastica per un’altezza di 5 metri idealmente è in continuità con quello dello scorso anno fatto di bottiglie di plastica. Questi alberi vogliamo diventino ogni anno un simbolo del percorso di rispetto e salvaguardia dell’ambiente. L’iniziativa prende il nome di “Per fare un albero ci vogliono … 20.000 tappi di bottiglie di plastica”.

L’albero, davvero unico nel suo genere, sarà inaugurato e acceso alle ore 17.00 dell’8 dicembre alla presenza del Sindaco e dell’Amministratore delegato del Cidiu, sponsor dell’albero. Momenti di musica, danza e canti natalizi saranno proposti durante la giornata. In particolare, ci saranno le esibizioni dello Studio Danza Visconi, delle “No Wall Sisters” e del coro di Nuova Musica Più, la slitta di Babbo Natale del Borgo Talle e la musica itinerante delle zampogne. Al mattino ci sarà Nino, lo zampognaro del Piemonte, mentre al pomeriggio entreranno in scena gli zampognari di Vottignasco con le melodie di Natale. E ancora i Babbi Natale della Filarmonica di Alpignano dalle 15.00 alle 17.00, i tamburini del Contado di Castellamonte e per concludere le più belle canzoni di Natale proposte da Simo’s Song. Ulteriore iniziativa che partirà il 9 dicembre e proseguirà fino al 23 dicembre è denominata “Villaggio di Natale”, un caleidoscopio di proposte per grandi e piccini nei cortili e nelle stanze di via Arno’ 33 il 9, 10, 16, 17 e 23 dicembre dalle 14.30 alle 19.30. Ci saranno laboratori per i bambini gestiti dalla Bottega degli Artisti, dal Cemea, dalla Consulta delle disabilità, dall’Audido, dalla Cooperativa Frassati e dal Comitato Genitori IC Alpignano. Poi arrivano gli spettacoli di magia, musica e teatro con MagiKabula, il Mago Kelo e Deborah Brunacci. Non mancherà un grande presepe e la bellissima casa di Babbo Natale con la possibilità di imbucare le lettere che arriveranno al Polo Nord: la lettera più originale verrà premiata il 6 gennaio durante la festa della Befana. Ci saranno alcune bancarelle di hobbisti, il Barbagianni della Falconeria Artemide, la corsa delle renne illuminate, l’esposizione dei presepi partecipanti al concorso “Il presepe abbatte i muri”.

Nel viale di ingresso saranno esposte le pale dell’Avvento. Il 17 dicembre ci saranno anche i VVf volontari del distaccamento di Alpignano che festeggeranno Santa Barbara al Villaggio di Natale. Ogni pomeriggio si festeggia con Nutella Party, Kinder Punch, Pop Corn, Zucchero Filato, Frittelle e Vin Brulè. Il giorno 6 gennaio verrà proposto un pomeriggio dedicato alla premiazione del concorso presepi oltre all’estrazione dei biglietti vincenti della Lotteria della Befana 2024, lotteria organizzata dalla Pro Loco insieme alla Associazione Artigiani e Commercianti di Alpignano e che in questi giorni è già atterrata nella città di Alpignano con un montepremi di 4.000 euro con 60 biglietti vincenti. Il 6 gennaio 2024 è un momento immaginato per essere la festa finale per i bambini e le famiglie. Questa ricca programmazione chiama tutta la Pro Loco ad uno sforzo di partecipazione e di volontariato per far si che tutti gli eventi siano realizzati al meglio.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium