/ Attualità

Attualità | 22 novembre 2023, 10:28

“Giocare nella… rete” promuove la pratica sportiva nelle scuole di Rivoli

Riparte il progetto grazie anche al sostegno di Comune e TurismOvest

studenti palestra rivoli

“Giocare nella… rete” promuove la pratica sportiva nelle scuole di Rivoli

Promuovere la pratica sportiva, comprendere valori importanti come il rispetto dell’avversario e dell’arbitro, sviluppare il bisogno di una sana attività fisica. Torna a Rivoli il progetto sportivo "Giocare nella… rete", un percorso che permetterà ai ragazzi delle scuole di cimentarsi in corsa campestre, pallavolo, orienteering, calcio e atletica, come in un vero campionato, appassionandosi allo sport e ai valori che porta con sè.

Nato nell’anno scolastico 2001/2002 grazie alle ex docenti di Scienze Motorie Renata Scaglia e Marisa Maffeis e l'assessore allo Sport di allora Mario Bricco, il progetto si è svolto per 18 anni consecutivi e coinvolgeva tutte le classi dalla terza alla quinta delle scuole Primarie e l’intero percorso delle scuole Secondarie di I grado del territorio rivolese.

Interrotto per cinque anni, riprende ora con forza con l’anno scolastico 2023/24: ricomincia quindi il percorso nelle scuole Secondarie di I grado grazie all’assessorato allo Sport del Comune di Rivoli e a TurismOvest che hanno sposato il progetto riscritto dai docenti di Scienze Motorie dei plessi “Piero Gobetti” (prof. Paola Trevisson), “Primo Levi” (prof. Carlo Vergnano), “Giacomo Matteotti”(prof. Isabella Iacona), “San Giuseppe” (prof. Giuseppe Cedro), “Salotto e Fiorito” (prof. Federico Pizzo) e “Hack di Villarbasse” (prof. Cristian Ferraro) che gestiranno e organizzeranno in prima persona tutte le gare e le classifiche.

         “Sosteniamo la promozione della pratica sportiva nelle scuole, riconoscendone il suo alto valore educativo e l'importanza del contesto scolastico - – dichiara l’assessore allo Sport e Vice Sindaco di Rivoli Laura Adduce –. Per questo supportiamo con convinzione un progetto come questo e siamo felici che dopo cinque anni di pausa torni nelle scuole rivolesi. Non mi rimane che augurare buon divertimento!”

Si tratta di un vero campionato sportivo a punteggio sia individuale sia di squadra, composto da sei gare distribuite durante l'anno scolastico. La prima gara sarà la corsa campestre in programma il 23 novembre ai Giardini Lamarmora, poi ci sarà il torneo di pallavolo nel mese di febbraio, la gara di orienteering a San Grato a marzo, il torneo di calcio a 8 sui campi del Rivoli Calcio (aprile) e infine le gare di atletica al campo di via Vernante. Parteciperanno come collaboratori esterni anche il professor Leonardo Zappalà per organizzare la gara di Orienteering e Pippo D'Amico dei Veterani del Rivoli Calcio per il torneo di Calcio a 8.

Molteplici e importanti gli obiettivi del progetto: in primis far partecipare il numero più elevato possibile di ragazzi ad una o più competizioni in modo da poter provare a mettere in pratica le loro abilità e competenze in contesti sportivi diversificati. Inoltre promuovere una quotidiana pratica sportiva come stile di vita per migliorare la salute fisica e mentale; favorire la relazione e la socializzazione tra pari, il rispetto delle regole, dell'arbitro, dell'avversario, del risultato finale e soprattutto l'accettazione della sconfitta; diffondere il concetto di Fair Play, contrastare l'obesità e la sedentarietà, purtroppo molto diffusa tra i giovani di oggi. Sviluppare, infine, anche il senso di appartenenza ad un gruppo e alla propria scuola. Non da meno, conoscere il territorio rivolese.

Nei primi giorni di giugno 2024, il Centro Congressi del Comune di Rivoli ospiterà poi la premiazione finale individuale decretando gli atleti dell’anno divisi per categoria. Oltre alla premiazione individuale ci sarà quella di squadre e a tal proposito la Banca di Cherasco sponsorizzerà i premi in buoni acquisti per la classifica di scuole.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium