/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 16 novembre 2023, 09:45

Consumatori, Polliotto (Unc): “Bollo auto 2023 in Piemonte, ecco le novità”

A raccontarle è la Presidente del Comitato Regionale del Piemonte dell’Unione Nazionale Consumatori

Consumatori, Polliotto (Unc): “Bollo auto 2023 in Piemonte, ecco le novità”

Il bollo auto è uno fra i balzelli più invisi agli automobilisti. Certamente, fra le imposte meno rispettate, vuoi per impossibilità a onorarla nei momenti di crisi strutturale quale quello attuale, vuoi anche per dimenticanza o trascuratezza. 

Tuttavia, per i Piemontesi, sono in arrivo importanti novità sul fronte che è bene conoscere per tempo e tenere a mente. Lo rende noto l’Avvocato Patrizia Polliotto, Fondatore e Presidente del Comitato Regionale del Piemonte dell’Unione Nazionale Consumatori, dal 1955 a oggi la prima, più antica e autorevole associazione consumeristica italiana. 

Onde evitare di fare confusione, bensì di essere consapevolmente informati sulle recenti modifiche legislative, come spiega il noto legale torinese, “Il termine di prescrizione per l'accertamento e il rimborso della tassa automobilistica è fissato al 31 dicembre del terzo anno successivo a quello in cui il versamento è stato o doveva essere eseguito o la violazione è stata commessa: e ciò in osservanza di quanto previsto e disciplinato dall'art. 3 della legge regionale n. 5/2023, altresì nota come Legge di stabilità regionale 2023”.  

Per poi concludere: “Detto termine di prescrizione triennale si applicherà per le tasse automobilistiche a partire dall'annualità di pagamento 2023. Le ricevute dovranno essere conservate fino al compimento di tale termine. Per le precedenti annualità rimane in vigore il termine quinquennale fissato dall'art. 5 della legge regionale n. 20/2002 e pertanto le ricevute dovranno essere conservate per cinque anni”. 

Per queste e altre esigenze è possibile contattare dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18 lo sportello del Comitato Regionale del Piemonte dell’Unione Nazionale Consumatori, con sede a Torino in Via Roma 366 ed a Pinerolo, in Viale Cavalieri d’Italia n. 14, al numero 0115611800 oppure scrivendo una mail a uncpiemonte@gmail.com, o visitando il sito www.uncpiemonte.it compilando l’apposito format.

informazione pubblicitaria

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium