/ Eventi

Eventi | 22 ottobre 2023, 07:00

Cosa fare a Torino nel weekend: gli eventi fino a domenica 22 ottobre

La musica di Renga e Nek e quella di Vinicio, la "Bohème" che torna al Regio e il ToHorror che riempie le sale cinema. La mostra di Hayez alla Gam e il Teenage Dream Party a Venaria. A teatro Le Urla silenziose, Lady Macbeth e Muhammad Alì

Francesco Renga e Nek, sabato 21 ottobre al Teatro Colosseo

Francesco Renga e Nek, sabato 21 ottobre al Teatro Colosseo

MOSTRE ED EVENTI 

HAYEZ. L'OFFICINA DEL PITTORE
Fino al 1° aprile
Non c’è Il Bacio, ma la mostra “Hayez. Officina del pittore romantico”, ospita alcune importanti opere, tra cui La Meditazione, Il consiglio alla vendetta e Accusa Segreta, insieme a molti quadri e disegni inseriti del pittore veneziano. Dieci sezioni per 100 opere allestite fino al 1° aprile in un percorso cronologico, raccontano il lavoro di Francesco Hayez, autore simbolo del passaggio tra lo stile neoclassico a quello romantico. Dalle prime esperienze tra Venezia e Roma, sotto l’influenza dell’opera di Tiziano, fino a quelle come "pittore civile".
INFO: www.gamtorino.it/it

LE STRAGI NAZIFASCISTE DAL 1943 AL 1945 
Fino al 3 dicembre
Fotografie, documenti e videofilmati per illustrare e far conoscere una delle vicende più complesse e dolorose della nostra storia nazionale. Al Museo del Risorgimento di Torino la tappa torinese della mostra “Nonostante il lungo tempo trascorso… Le stragi nazifasciste nella guerra di liberazione 1943-1945”, che resterà aperta fino al 3 dicembre 2023. L’esposizione, curata dal Procuratore generale militare Marco De Paolis, illustra le tappe del percorso di costruzione della Repubblica Italiana, compiuto da decine di migliaia di civili e militari italiani, che attraverso il proprio sacrificio hanno consentito di gettare le basi per la costituzione dell'attuale Stato repubblicano e democratico. Grande attenzione è posta sui processi penali militari, che la giustizia militare ha celebrato dal dopoguerra a oggi. 
INFOwww.museorisorgimentotorino.it

TRE GIORNI PER IL GIARDINO 
Dal 20 al 22 ottobre
Sarà l’albero, signore del giardino, dei boschi e modello di ecosistema, a caratterizzare l’edizione autunnale della Tre Giorni per il Giardino che si svolgerà, come di consueto, al Castello e Parco di Masino, Bene del FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS a Caravino (TO), da venerdì 20 a domenica 22 ottobre. Insieme alla ampia offerta di piante e fiori per il giardino, l’orto e il terrazzo, l’albero sarà il protagonista della Tre Giorni grazie alle proposte espositive, alle dimostrazioni di tecniche e pratiche di coltivazione e cura e ad un fitto programma di approfondimenti culturali tenuti da esperti e appassionati che accompagneranno il pubblico alla scoperta delle molteplici ricchezze che una vita con le piante, i fiori e…gli alberi ci dona.
INFOwww.tregiorniperilgiardino.it

L'EVOLUZIONE DEL MITO ITALIANO 
All'8 gennaio 2024
Nel cuore di Torino, a due passi dal Duomo e dalle Porte Palatine, la storia della FIAT viene celebrata attraverso una mostra che ripercorre i modelli più iconici del brand torinese. L’idea è del giovane artista Stefano Berardino che venerdì 20 ottobre inaugura la sua nuova personale “L’evoluzione del mit o italiano” all’interno gli eleganti spazi dell’hotel NH Collection Torino Santo Stefano realizzato dagli architetti Gabetti, Isola e Fusari in pieno Quadrilatero Romano. Una ventina le opere portate in mostra da Stefano Berardino, il pittore ortese conosciuto come l’artista dei motori, che delle automobili, sua più grande passione, ha fatto il soggetto principale della propria produzione pittorica. Dalla storica 500A del 1936 all'attuale 500 Elettrica e Topolino 2023, passando per le 500 one-off Armani, Bulgari e Kartell, quello di Berardino è un viaggio nei motori e nella storia della casa automobilistica torinese, attraverso i modelli più significativi che hanno reso la FIAT celebre in tutto il mondo.
INFOstefanoberardino.com

TOHORROR FILM FESTIVAL 
Fino al 22 ottobre 
Una sei-giorni a perdifiato nella cultura del fantastico a 360°, una proposta artistica di proiezioni e incontri nel cuore dell’horror e del fantastico, in ogni sfumatura possibile, al Cinema Massimo (via Giuseppe Verdi, 18), al Blah Blah Club (via Po, 21) e al Circolo dei Lettori (via Giambattista Bogino, 9). Sarà Tetsuo di Shin'ya Tsukamoto ad aprire ufficialmente domani, martedì 17 ottobre alle 21 al Cinema Massimo, la ventitreesima edizione di TOHorror Fantastic Film Fest, festival internazionale di cinema e cultura del fantastico. 27 lungometraggi divisi in 5 sezioni, 58 cortometraggi live-action e animati, 44 anteprime italiane, 10 anteprime europee, 2 anteprime mondiali, 1 anteprima internazionale, 4 incontri tematici, più di 20 ospiti nazionali e internazionali, 3 sedi principali. C’era una volta il cyberpunk è l’omaggio in 4 film al focus tematico del TOHorror di quest’anno: il cyberpunk, inteso non soltanto come genere letterario e cinematografico, ma come chiave interpretativa filosofica e controculturale. Quattro pietre miliari del cinema cyberpunk saranno proiettate in sala: gli imprescindibili Tetsuo e Tetsuo II: Body Hammer di Shinya Tsukamoto; Hardware di Richard Stanley, versione director’s cut in pellicola 35mm; e, con il contributo del Goethe Institute Torino, Decoder, cult underground girato in Germania Ovest nel 1984, nel cui cast figurano F.M. Einheit (ex-membro degli Einsturzende Neubauten), Christiane F., Genesis P-Orridge dei Throbbing Gristle e William Burroughs! A presentare e discutere Decoder ci sarà lo sceneggiatore e produttore Klaus Maeck
INFOwww.tohorrorfilmfest.it

CONCERTI

VINICIO CAPOSSELA
Giovedì 19 ottobre ore 21
Si intitola "Con i tasti che ci abbiamo" il concerto delle 'Tredici canzoni urgenti' di Vinicio Capossela. Lo spettacolo si annuncia, come il disco che ha vinto il Premio Tenco 2023, musicalmente polimorfo e collettivo: conterrà molti strumenti e musicisti, diverse forme musicali, dalla folìa cinquecentesca al reggae and dub anni ‘90. Ballate, waltz, jive e un cha cha cha costituiscono l’universo musicale di canzoni che nascono dall’urgenza di dare voce ai problemi di oggigiorno.
INFO: Teatro Colosseo, via Madama Cristina 71, www.teatrocolosseo.it

RENGA e NEK
Sabato 21 ottobre ore 21
L’incontro artistico e di amicizia di due grandi protagonisti del panorama musicale italiano. Il concerto di Francesco Renga e Nek è però sold out. Se siete però tra i possessori di un biglietto, preparatevi a riascoltare i loro più grandi successi, ma anche le canzoni dell'ultimo disco che parla di paternità in tutte le sue sfumature.
INFO: Teatro Colosseo, via Madama Cristina 71, www.teatrocolosseo.it

LIRICA

LA BOHEME
Sabato 21 ottobre ore 20, domenica 22 ore 15 e poi repliche fino a domenica 29
E' l'opera torinese per antonomasia: scritta all'ombra della Mole, ha debuttato al Regio nel 1986. Per il centenario, 1996, ha visto in scena Luciano Pavarotti e oggi torna proprio con quello storico allestimento, realizzato da Giuseppe Patroni Griffi. Sul podio il giovane maestro Andrea Battistoni. Il libretto, ambientato nella Parigi dell'Ottocento, racconta la storia d'amore della ricamatrice Mimì e dello scrittore Rodolfo, i quali, insieme ai loro amici artisti, affrontano le difficoltà di una vita povera con spirito di avventura, finché la realtà non finisce per schiacciarli.
Venerdì 20 sera l'opera sarà in scena per Anteprima Giovani, riservata a un pubblico di soli under30.
INFO: Teatro Regio, piazza Castello 215, www.teatroregio.torino.it

TEATRO

DIARI D’AMORE
Fino a Domenica 29 ottobre. Orari: martedì, giovedì e sabato ore 19.30; mercoledì e venerdì ore 20.45; domenica ore 16
Esordio alla regia teatrale di Nanni Moretti, lo spettacolo - tratto da due testi di Natalia Ginzburg, Dialogo e Fragola e Panna - è quello che ha inaugurato ufficialmente la stagione 2023/2024 del Teatro Stabile. A interpretarlo, cinque attori: oltre al direttore artistico dello Stabile, Valerio Binasco, Daria Deflorian, Alessia Giuliani, Arianna Pozzoli, Giorgia Senesi. 
INFO: Teatro Carignano, piazza Carignano 6, tel. 0115169555, web www.teatrostabiletorino.it

MUHAMMAD ALI'
Martedì 17, Giovedì 19 e Sabato 21 ottobre ore 19.30, Venerdì 20 ore 20.45 e Domenica 22 ore 16
"Cassius Clay è un nome da schiavo. Io non l’ho scelto e non lo voglio. Io sono Muhammad Alì, un nome libero. Vuol dire amato da Dio. Voglio che la gente lo usi quando mi parla e parla di me": questa celebre frase rappresentò l’inizio della trasfigurazione di un campione di boxe in una delle icone del Novecento. Francesco Di Leva e il regista Pino Carbone raccontano la storia di un combattente nato: un corpo allenato, messo in gioco, sfidato, osannato, metafora della forza che supera ogni limite, che si confronta con il senso dell’impossibile e della sfida sotto gli occhi del pubblico.
INFO: Teatro Gobetti, via Rossini 8, tel. 0115169555, www.teatrostabiletorino.it

URLA SILENZIOSE
Da giovedì 19 a domenica 22 ottobre
Qual è la vita delle persone sorde in Italia? Quali sono le conquiste fatte in questi sessant’anni di storia e quali ancora le difficoltà e ingiustizie subite da questa comunità? Da questi interrogativi parte il nuovo spettacolo di Tedacà, scritto e diretto da Valentina Aicardi e interpretato da Diana Anselmo e Diana Bejan, due performer sorde segnanti, con la collaborazione di “Al.Di.Qua.Artists - ALternative DIsability QUAlity Artists”, prima associazione italiana di e per artisti e lavoratori dello spettacolo con disabilità.
INFO: Teatro Bellarte, via Bellardi 116, www.tedaca.it/urla-silenziose oppure www.festivaldellecolline.it

LADY MACBETH - GOD SAVE THE QUEEN
Venerdì 20 e sabato 21 ottobre ore 21
Debutto in prima nazionale lo spettacolo scritto e interpretato da Debora Benincasa per Anomalia Teatro. L’opera è una riscrittura della tragedia shakespeariana dal punto di vista della Lady, uno dei personaggi più oscuri e potenti della storia del teatro che si fa interprete di un vero e proprio inno alla ribellione e alla disobbedienza. Lo stile è ironico e tagliente, mentre le parole della regina si muovono su un registro ibrido, ora aulico, poetico e classico, ora quotidiano e pop. Un flusso di coscienza che si trasforma in un’orgogliosa confessione che fa sentire il pubblico complice e fastidioso avversario.
INFO: Casa Fools, via Bava 39, www.casafools.it

TEENAGE DREAM PARTY
Venerdì 20 ottobre, ore 21
A Venaria arriva una festa anni 2000 attraverso le hit di Disney Channel che da vent’anni creano aggregazione. Dopo oltre 50mila biglietti venduti e dopo aver registrato un tour sold out in tutti i più importanti live club d’Italia, Teenage Dream è virale sui social con più di 50 milioni di visualizzazioni su TikTok e più di 90mila followers su Instagram. È una festa in continua evoluzione con un live show dedicato alle colonne sonore di High School Musical, Camp Rock, Hanna Montana e molti altri.
INFO: Teatro Concordia, corso Puccini, Venaria, www.teatrodellaconcordia.it

"FIABAFOBIA" - ARIANNA PORCELLI SAFONOV
Venerdì 20 ottobre ore 21
Arriva al Colosseo una delle più interessanti voci della comicità al femminile. Irriverente e acuta artista di origine romana, autrice di libri apprezzati come "Fottuta Campagna", creatrice del blog "Madame Pipì" e di "Rìding Tristocomici", Arianna Porcelli Safonov porta in scena la sua ironia intelligente e uno spettacolo tutto nuovo. "Fiaba-fobia" è una collana di racconti che indaga sulle fobie che accompagnano chiunque, a volte per tutta la vita, a volte più di un famigliare. Fiaba-fobia è stata scritta per ridere e per pensare. Sperando che non ci sia nessuno che abbia paura di ridere e di pensare.
INFO: Teatro Colosseo, via Madama Cristina 71, www.teatrocolosseo.it

VALJEAN - A MUSICAL DRAMA
Sabato 21 ottobre ore 21, Domenica 22 ore 16
Progetto che prevede l'allestimento e la messa in scena di una pièce teatrale/musicale interamente dedicata alla vita di Jean Valjean, il protagonista del romanzo “Les Miserables” di Victor Hugo, in una chiave di lettura completamente rivisitata, che affonda le radici nei valori e nella battaglia quotidiana dell'uomo con (e contro) il proprio destino. Le liriche e il libretto sono di Fulvio Crivello e Fabrizio Rizzolo, le musiche di Sandro Cuccuini. La regia è di Fulvio Crivello.
INFO: Teatro Gioiello, via Colombo 31, www.teatrogioiellotorino.it

LA FAVOLA DEL FLAUTO MAGICO
Sabato 21 ottobre ore 20.45
Inaugura "Linguaggi futuri", la stagione teatrale 23/24 della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, con direzione artistica di Emiliano Bronzino. In scena lo spettacolo della Fondazione Luzzati - Teatro della Tosse di Genova, un particolare allestimento che segna l’incontro sulla scena tra i burattini di Emanuele Luzzati e Bruno Cereseto e la musica di W. A. Mozart, suonata e cantata dal vivo da un ensemble di musicisti, attori e cantanti lirici. Un viaggio nella fantasia e nella musica con la storia d’amore tra l’eroe Tamino e Pamina, contrastato dalla Regina della Notte, madre di Pamina, e propiziato invece da Sarastro, il mago sacerdote che alla fine celebrerà le nozze tra i due giovani.
INFO: Teatro Ragazzi Trg, corso G. Ferraris 266, casateatroragazzi.it

http://www.teatrodellaconcordia.it/

PETER PAN
Domenica 22 ottobre, ore 16
Un viaggio nell’immaginazione con Peter, Capitan Uncino, Wendy e la colonna sonora con brani originali di Paolo Silvestri. L'appuntamento fa parte dell'iniziativa "Favole a Merenda". In scena gli attori Alessandro Pisci, Pasquale Buonarota e Celeste Gugliandolo. La regia è di Giorgio Scaramuzzino.
INFO: Teatro Concordia, corso Puccini, Venaria, www.teatrodellaconcordia.it

DANZA

SPORT
Giovedì 19 ottobre ore 20.45
La performance firmata da Salvo Lombardo è il terzo capitolo della trilogia “L’esemplare capovolto”, articolata nella riscrittura di tre opere storiche del repertorio della danza accademica italiana di fine 800 (Gran Ballo ExcelsiorAmorSport). Individua nella condizione fisica della “caduta” una specifica dimensione esistenziale e allo stesso modo un pretesto per riposizionare gli ideali di agonismo e di prestazione normalmente fondati su principi di esclusione e di conformità a precise norme anatomiche, sociali, comportamentali, culturali. Il tentativo è quello di allargare lo sguardo sul concetto stesso di "performatività" del corpo, tanto nella performance artistica quanto in quella sportiva.
INFO: Lavanderia a Vapore, Corso Pastrengo 51, Collegno, www.lavanderiaavapore.eu

TORINODANZA FESTIVAL
Venerdì 20 e Sabato 21 ottobre
Alle 19.30, in scena "Le sacre du printemps, uno spettacolo della compagnia di danza e performing arts Dewey Dell sul capolavoro musicale di Igor’ Stravinskij.
Alle 20.45, la coreografa e performer Silvia Gribaudi propone, insieme alla MM Contemporary Dance Company, in prima nazionale lo spettacolo "Grand jeté".
INFO: Fonderie Limone, via Pastrengo 88, Moncalieri, www.torinodanzafestival.it

FUORI PORTA

ASTI – FIERA NAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO DI MONCALVO
Domenica nell'Astigiano torna la 69esima Fiera nazionale del Tartufo di Moncalvo. Dalle 9 apertura del mercato. Alle 12 Premiazione e Assegnazione del Trofeo Città di Moncalvo “Tartufo d’Oro” e “Zappino d’Argento”. Dalle 11 fino alle 15 attivo lo stand gastronomico della Pro Loco in piazza Carlo Alberto. Alle 12.30 pranzo su prenotazione presso la sede della Pro-Loco.
INFO: www.lavocediasti.it

ASTI – LIBRI IN NIZZA
Piazza Garibaldi a Nizza Monferrato nel weekend si trasforma come ogni anno in salotto per scrittori e lettori con la dodicesima edizione di “Libri in Nizza”, che quest’anno apre le sue pagine a grandi temi. Le occasioni di meraviglia e scoperta non mancheranno grazie alle proposte degli editori indipendenti, all'animazione letteraria e ai firmacopie con gli autori.
INFO: www.lavocediasti.it/2023/10/15/leggi-notizia/argomenti/cultura-10/articolo/torna-libri-in-nizza-il-festival-della-letteratura-di-nizza-monferrato.html

Daniele Angi e Chiara Gallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium