/ Cultura

Cultura | 19 giugno 2023, 11:51

P’Assaggi letterari: tre appuntamenti con la grande letteratura e la gastronomia

Dal 27 giugno Andrea Pennacchi, Enrica Tesio e Arturo Brachetti leggono Montalban, Allende e Artusi

P’Assaggi letterari: tre appuntamenti con la grande letteratura e la gastronomia

P’Assaggi letterari è la passeggiata a tappe nelle sere d’estate nel giardino della Reggia di Venaria. 

Un aperitivo itinerante con prodotti di qualità e del territorio combinato all’incontro con la grande letteratura dedicata alla gastronomia attraverso la voce di grandi personaggi dello spettacolo e della cultura italiana con il sottofondo della fisarmonica.

Si comincia il 27 giugno con le Ricette immorali”, che mescolano il piacere della tavola a quello della seduzione, del più famoso detective gastronomo del mondo: Pepe Carvalho, creato dalla penna arguta di Manuel Vasquez Montalban. A farci entrare in questo mondo la voce dall’attore Andrea Pennacchi, conosciuto dal grande pubblico per il personaggio di Pojana, ospite fisso della trasmissione televisiva “Propaganda Live”.

Si continua il 7 luglio con Enrica Tesio, scrittrice e blogger torinese, fresca del successo del suo ultimo “Tutta la stanchezza del mondo”, che con la sua consueta verve ci porterà nel mondo di Isabel Allende, leggendo brani di “Afrodita”, altro testo che mescola cucina ed erotismo. Ma Enrica non mancherà di raccontarci anche le sue personali esperienze col cibo e saprà trasportarci nella sua cucina che diventa molto spesso vera e propria cambusa per sette bocche da sfamare.

L’ultimo appuntamento il 14 luglio avrà come protagonista il testo principe della cucina italiana, il più iconico di tutti, “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene” di Pellegrino Artusi, pubblicato per la prima volta alla fine dell’800. Più che un ricettario, un libro sul gusto, ricco di aneddoti e dissertazioni che, seppur in molti casi superate -soprattutto in fatto di scienza dell’alimentazione- ci rimmergono con leggerezza e un senso di convivialità nei piaceri della tavola. E a leggere queste pagine ottocentesche non ci poteva che essere, un maestro di eleganza, levità e ironia come Arturo Brachetti, il più grande trasformista del mondo.

Ad accompagnare tutti gli appuntamenti in programma alle ore 18.45 la fisarmonica di Walter Porro che farà da sottofondo sia al nostro passeggiare sia alle letture.

Per info: silvia.caruso@compass-group.it – tel. 342 1339595

 

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium