ELEZIONI REGIONALI
 / Eventi

Eventi | 23 aprile 2023, 12:00

Cosa fare a Torino nel weekend: gli appuntamenti fino a domenica 23 aprile

Da Finardi a Pezzali, passando per Diodato: una settimana all'insegna dei concerti. A teatro, i sei personaggi di Pirandello, il "nodo" con Ambra Angiolini, il monologo di Pintus e i danzatori di "Principia"

Max Pezzali, in concerto domenica 23 aprile al Pala Alpitour

Max Pezzali, in concerto domenica 23 aprile al Pala Alpitour

 

MOSTRE ED EVENTI 

DIVAS - DOG PORTRAITS 
Fino al 25 giugno 
La residenza sabauda Villa della Regina ospiterà la mostra Divas Dog Portraits, aprendo in esclusiva alcuni ambienti del secondo piano e l’intero Padiglione dei Solinghi. Nel percorso curato Carla Testore, il visitatore riscoprirà il ruolo del migliore amico dell’uomo tramite quaranta ritratti d’autore realizzati dal fotografo Francesco Pergolesi: “ogni scatto è il frutto di una connessione tra la realtà e le mie ispirazioni quotidiane che prendono spunto dalla pittura e dalla cinematografia”.
Infowww.divas-dogportraits.it 


VENEZIA NEL SETTECENTO 
Fino al 3 settembre 
Fino al 3 settembre, la Fondazione Accorsi-Ometto rende omaggio al mito della di Venezia con una mostra, curata da Laura Facchin, Massimiliano Ferrario e Luca Mana, che intende raccontare la vita della città lagunare nell’ultimo periodo della sua fulgida storia, delineandone la società e mostrandone gli aspetti più affascinanti e curiosi. La produzione artistica veneziana del XVIII secolo è una delle più ricche, variegate e qualificate del panorama europeo. Venezia diventa un punto di riferimento per l’Europa intera, in grado di attrarre non solo nobili aristocratici in cerca di svago, ma anche avventurieri, fuoriusciti politici e personaggi del mondo dello spettacolo bramosi di notorietà.
Info:  https://www.fondazioneaccorsi-ometto.it/ 

FLASHBACK HABITAT
Fino al 23 luglio
Una mostra dedicata a Mario Sironi disegnatore e una mostra che racconta la storia dell’Istituto per l’Infanzia di corso Giovanni Lanza 75. Con questi due eventi, Flashback inaugura una nuova stagione che prevede anche l’apertura del parco della Villa ottocentesca alla cittadinanza. Fino al 20 maggio, si potrà entrare all’interno del parco gratuitamente e prendere prendere un caffè o un aperitivo al bistrot “Il Circolino” gestito da Cap10100. Al tempo stesso sarà possibile visitare le sue mostre. 
Infohttps://www.flashback.to.it 

CONCERTI

EUGENIO FINARDI
Mercoledì 19 aprile ore 21
Il nuovo progetto del cantautore è una suite, cioè un unico lungo brano che porta l'ascoltatore a vivere la profonda esperienza di un percorso emozionale attraverso brani del suo repertorio ma anche di autori da lui profondamente amati, riletti come meditazioni sull'umana condizione. La suite "Euphonia" è il frutto di dieci anni di evoluzione. I singoli brani diventano così strofe di una composizione più ampia in cui le emozioni si perdono nella musica finendo col ritrovarsi in uno stato quasi trascendentale.
Info: Teatro Colosseo, via Madama Cristina 71, www.teatrocolosseo.it/

DIODATO
Sabato 22 aprile ore 21
Riconosciuto tra i cantautori più raffinati e apprezzati del nuovo panorama musicale italiano, Diodato torna live per ricongiungersi al pubblico e compiere insieme uno straordinario viaggio musicale tra i suoi più grandi successi e brani di repertorio.
Info: Teatro Concordia, corso Puccini, Venaria, www.teatrodellaconcordia.it

DISNEY LIVE ACTION
Domenica 23 aprile, ore 19
Dopo il tutto esaurito nelle scorse stagioni degli appuntamenti Disney e Disney+/Pixar, si completa la trilogia con un nuovo concerto che allarga l’universo disneiano ai musical in scena e ai film live action. Disney Live Action è un concerto in cui si alternano medley corali, mash-up e singole composizioni per esplorare le storie che Disney sta rinnovando e riproponendo con l’aggiunta di nuove canzoni alle già famosissime colonne sonore: si parte con gli immensi successi nei teatri di tutto il mondo tratti da La Bella e la Bestia, Il Re Leone, Aladdin ed Hercules, con le rispettive nuove versioni filmiche, toccando poi i classici Mary Poppins, Il Cowboy con il Velo da Sposa e Come d’Incanto, per arrivare ai più recenti Cenerentola, Il Libro della Giungla e Pinocchio. Si conclude con un omaggio a Stephen Sondheim, il più grande compositore di Broadway recentemente scomparso, con il film Disney Into the Woods del 2014.
Info: Palazzina di Caccia di Stupinigi, Salone d'Onore, piazza principe Amedeo 7, Stupinigi - Nichelino, tel. 0116279789 biglietteria@teatrosuperga.it

MAX PEZZALI
Domenica 23 aprile ore 21
Tutte le hits dei 30 anni di carriera dell'ex 883 in un concerto che ha già fatto ballare i palazzetti di tutta Italia e inanellato una serie di sold out, compresi quelli delle prime due date a Torino. Protagoniste, manco a dirlo,i grandi successi: da "Hanno ucciso l'Uomo Ragno" a brani che hanno segnato una generazione come "Sei un mito" e "Come mai", ma anche "Gli anni". Fino ad arrivare a successi più recenti ma sempre conosciutissimi.
Info: Pala Alpitour, piazza d'Armi, corso Sebastopoli 123, www.palaalpitour.it

FEDERICO BAGNASCO 
Venerdì 21 aprile ore 21.30 
Federico Bagnasco e Carlo Pestelli in concerto venerdì 21 aprile alle ore 21.30 al Folk Club sulle note di Georges Brassens tradotte dall'amico Fausto Amodei. I due hanno suonato insieme in molte occasioni, in Italia e all’estero: dal festival di Radicondoli, per volontà del suo direttore artistico Luciano Berio, al concerto per i sindacati del primo maggio in piazza San Carlo a Torino e anche in un ciclo di concerti in Spagna organizzato dall’Istituto italiano di cultura di Madrid.
Infowww.folkclub.it 

TORINO JAZZ FESTIVAL 
Dal 22 al 30 aprile 
Il Torino Jazz Festival 2023, che vede il ritorno di Stefano Zenni alla direzione artistica, giunge alla sua 11esima edizioneIn programma oltre ai concerti ‘Main Events’ (in prevendita dal 6 marzo) e a quelli ‘Jazz Cl(h)ub’ (il cui cartellone definitivo sarà disponibile nei primi giorni di aprile) numerosi appuntamenti tra cui Jazz Talks (incontri, conferenze), Jazz Blitz, Jazz Meeting e Jazz Special. Nove giorni di programmazione durante i quali sono previsti 93 appuntamenti organizzati in 62 luoghi sparsi in tutta la città.
Infowww.torinojazzfestival.it  

TEATRO

SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE
Martedì 18, Giovedì 20 e Sabato 22 aprile ore 19.30, Mercoledì 19 e Venerdì 21 ore 20.45, Domenica 23 ore 15.30, Martedì 25 aprile ore 19.30
Dopo "Il piacere dell’onestà", Valerio Binasco torna a Pirandello, scegliendo il dramma che forse più qualunque altro riesce a raccontare e sintetizzare i binomi che sono alla base del teatro: l’incontro-scontro tra parole e regia e tra interpretazione e esistenza reale. Nella storia di questa famiglia spezzata, arte e vita, umanità e maschere si fondono in un denso nucleo di interrogativi e riflessioni sulla contrapposizione tra la nostra identità e la sua rappresentazione, tra l’illusoria adesione a forme sociali precostituite ed il loro fallimento.
Info: Teatro Carignano, piazza Carignano 6, tel. 0115169555, www.teatrostabiletorino.it

STRAIGHT
Martedì 18, Giovedì 20 e Sabato 22 aprile ore 19.30, Mercoledì 19 e Venerdì 21 ore 20.45, Domenica 23 ore 15.30
Questa tagliente commedia, scritta nel 2012 dal britannico David “D.C.” Moore è ispirata al film Humpday di Lynn Shelton, racconta la storia di un’amicizia maschile di lunga data e tocca i temi della lealtà, del tradimento e della paura di rimanere bloccati nelle aspettative familiari e sociali. Protagonisti della divertente vicenda sono Lewis e Waldorf. Il primo è sposato e inquadrato, mentre il secondo, più libero e disinibito, non smette di incalzarlo e tentarlo. Alla fine Lewis cederà e, rimproverato per i suoi atteggiamenti rigidi verso il sesso, accetterà di girare un film porno gay con l’amico, dando vita a una serie di risvolti esilaranti.
Info: Teatro Gobetti, via Rossini 8, tel. 0115169555, www.teatrostabiletorino.it

PRINCIPIA
Martedì 18, Giovedì 20 e Venerdì 21 aprile ore 21; Mercoledì 19 e Sabato 22 aprile ore 19.30; Domenica ore 17
"Principia" è un esperimento. A partire dagli studi sulla materia oscura, Alessio Maria Romano, regista e coreografo, coadiuvato dalla drammaturgia di Linda Dalisi, costruisce un gioco scenico in cui danza, suono, spazio e luce cercano di restituire la complessità affascinante di un linguaggio scientifico che sfida i confini della logica pur radicandosi fortemente nella realtà quotidiana di tutti noi. Una sorta di scatola magica che a volte assume anche le sembianze semplici di una radio che trasmette un concerto, un ricordo, un insieme di informazioni o un messaggio perduto nell’etere. Le onde elettromagnetiche, le onde sonore e quelle gravitazionali, creano un reticolo di relazioni che raccontano e custodiscono la memoria, viaggiando talvolta a velocità inimmaginabili, eppure avvolgendo sempre l’essere umano e i suoi sentimenti.
Info: Teatro Astra, via Rosolino Pilo 8, http://www.teatrostabiletorino.it/www.fondazionetpe.it

IL NODO
Giovedì 20 aprile ore 21
Il nodo gordiano è un nodo che non puoi districare se non tagliandolo di netto. La metafora del titolo è dunque molto chiara: esistono conflitti che non possono più essere sciolti, ma solo recisi. E dunque: non bisognerebbe mai trovarsi in circostanze tanto estreme da risultare irrecuperabili. Educare la generazione di domani è la più sacra, la più alta responsabilità umana. Trascurarla è un atto gravissimo che porta ineluttabilmente ad altrettante gravissime conseguenze. Con Ambra Angiolini e Arianna Scommegna.
Info: Teatro Concordia, corso Puccini, Venaria, www.teatrodellaconcordia.it

CAZZIMMA&ARRAGGIA
Giovedì 20 aprile, ore 21
Scritto da Fulvio Sacco e Napoleone Zavatto presenta Errico Liguori e Fulvio Sacco nei panni di due sciarmati alle prese con la più grande impresa manageriale e sportiva del XX secolo. Non hanno mezzi, non hanno possibilità, eppure ci riescono. Anno 1984, Barcellona, ultimo giorno di calcio mercato. I due improbabili dirigenti, chiusi da 59 giorni in una camera d’albergo, attendono da Napoli una telefonata: la conferma che i soldi per Diego Armando Maradona ci sono. Lo spettacolo è inserito nel cartellone della stagione di Sguardi, con la direzione artistica di Silvia Mercuriati.
Info:
Barrocco, piazza SS. Pietro e Paolo 3, Pianezza, tel. 3278183448, www.sguardi.art

GRAZIE DEI FIORI
Venerdì 21 aprile ore 21
Un recital narrativo musicale, omaggio al capolavoro di Gian Carlo Fusco "Duri a Marsiglia" (1974). La storia si svolge a cavallo tra gli anni Trenta e Quaranta, con la resistenza dei clan mafiosi all’occupazione tedesca, nel contesto della Repubblica collaborazionista di Vichy. Ua produzione è di Santibriganti Teatro; sul palco Luca Occelli e Orlando Manfredi, quest’ultimo autore delle musiche originali e della drammaturgia.
Info: Cinema Teatro Maffei, via Principe Tommaso 5, Torino, www.cinemaffei.it

ANGELO PINTUS
Venerdì 21, Sabato 22 aprile ore 21, Domenica 23 ore 16
Risate e divertimento per il nuovo spettacolo di Angelo Pintus. Il titolo è "Bau". Cosa aspettarci? Ce lo spiega lo stesso Pintus: "Ma con un titolo come 'Bau' veramente c’è bisogno di spiegare lo spettacolo? Veramente devo dirvi di che cosa parlerà ? Io capisco se si fosse chiamato Miao', ma si chiama 'Bau'!". Chiaro, no? "A volte davvero, mi viene voglia di abbaiare!".
Info: Teatro Colosseo, via Madama Cristina 71, www.teatrocolosseo.it/

PICCOLI CRIMINI CONIUGALI
Venerdì 21 ore 21, Sabato 22 ore 15.30 e 21, Domenica 23 aprile ore 16
Una brillante commedia nera, carica di suspense, che, con ironia e leggerezza, racconta e sviscera la vita di coppia. Un incidente di cui si sa poco e Gilles torna a casa accompagnato da Lisa, la moglie. Ma ha perso la memoria. Lisa racconta e lo aiuta a ricostruire tutto quello che sembra scomparso. E se Lisa mentisse? Dialoghi serrati e colpi di scena portano ad una sorprendente ed inattesa verità. L'autore è Eric Emmanuel Schmitt, la regia è di Nicola Pistoia, in scena Giancarlo Fares e Sara Valerio.
Info: Teatro Gioiello, via Colombo 31, Torino, tel. 011.5805768 - www.torinospettacoli.it - www.ticketone.it

IMPROMPTU
Venerdì 21 aprile ore 21
Spettacolo realizzato dagli artisti del primo anno dell'Accademia Cirko Vertigo. Impromptu, che in francese significa “improvviso” ma anche “improvvisazione”, è un’esplosione di stimoli e spunti che ciascun artista porta con sé a partire dal proprio vissuto individuale, dal proprio percorso umano ed artistico. Un’opera corale che segna il debutto degli artisti sul palcoscenico e che miscela sapientemente, in un unico armonico racconto, tutte le principali discipline del circo: dall’acrobatica a terra all’equilibrismo, dalla danza al mano a mano, dalle cinghie all’acrobatica aerea. In questo lavoro i docenti accompagnano, indirizzano e convogliano la drammaturgia lasciando pieno spazio di espressione e creazione ai giovani artisti.
Info: Teatro Le Serre, via Tiziano Lanza 31, Grugliasco, www.cirkovertigo.com

ALICE IN WWWONDERLAND
Sabato 22 e Domenica 23 aprile ore 16.30
Alice non cade nella tana del Bianconiglio ma nello schermo di un cellulare, che le apre la strada per Wwwonderland. Lì la bambina ha a che fare con un mondo che non conosce, popolato da personaggi che sembrano matti ma in realtà si sono semplicemente persi, proprio come lei. Lo spettacolo, con la regia di Claudia Martore e la drammaturgia di Micol Jalla, è liberamente tratto da Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carrol.
Info: Casa del Teatro, corso Galielo Ferraris 266, casateatroragazzi.it

Daniele Angi e Chiara Gallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium