/ Cultura

Cultura | 02 marzo 2023, 08:12

Il Flowers tiene il ritmo: il 5 luglio sul palco di Collegno salgono Dub Fx e Mace

Nuovo ospite in calendario per il Festival che si terrà al parco della Certosa

il musicista Mace

Nuovo appuntamento sul palco del Flowers Festival

Instancabili viaggiatori, capaci di raccontare la contemporaneità con un tocco unico, arrivano a Flowers Festival due tra i più importanti e visionari beatmaker e producer della scena musicale internazionale: DUB FX e MACE protagonisti la sera di Mercoledì 5 Luglio 2023 nell’area spettacoli allestita nel Cortile della lavanderia a vapore, parco della Certosa a Collegno.

Beatboxer, mc, musicista e produttore di qualità eccelse, oltre che un ottimo intrattenitore, l’australiano Benjamin Stanford, alias Dub FX, è tra i nomi più grossi nella scena delle ritmiche spezzate ad alto impatto sul dancefloor. Nato come street performer, con le sue ritmiche e le sue rime ha colpito l’attenzione di milioni di passanti per strada, da dove ha iniziato la sua sorprendente carriera live. Negli ultimi tredici anni, ha pubblicato sei dischi, venduto oltre 250.000 album, partecipato a importanti festival in 40 paesi del mondo, collezionato oltre 300 milioni di visualizzazioni collettive su YouTube e costruito un'imponente presenza sui social media, il tutto senza mai essere trasmesso su radio o TV commerciali.

Mace, dj e producer multiplatino riconosciuto oggi come il più importante, influente e illuminato in Italia. Un bagaglio culturale sconfinato, un background musicale fatto di contaminazione e influenze di tutti i generi. Una carriera che attraversa la parabola del rap dall’underground al mainstream e l’impatto di Internet sull’elettronica, riuscendo ogni volta ad assumerne le forme e a coglierne il senso. Da “L’alba”, esordio brillante del 2003 con l’amico Jack The Smoker, alla fondazione del collettivo RESET! con cui pubblica release su label internazionali e va in tour da Ibiza all’Australia, dagli UK al Giappone. Dopo un’esperienza nell’afrobeat con “Umama”, n.1 nelle classifiche in Sudafrica e un pezzo con la star del rap brasiliano Mc Bin Laden, nel 2020 è tornato con “Ragazzi nella nebbia” (Irama e FSK Satellite) e “La Canzone Nostra” (Salmo e Blanco) seguite da “Obe”, doppio disco di platino e tra gli album più ascoltati del 2021 (14 settimane nella top 10 Fimi / Gfk) e dall’ultimo disco “Oltre”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium