/ Attualità

Attualità | 17 gennaio 2023, 06:00

Neve e freddo saranno compagni di viaggio nelle prossime ore, Torino spera di non rivivere l'incubo del mese scorso

Nella seconda parte della settimana atteso un miglioramento, anche se le temperature resteranno su valori molto bassi

foto di archivio

Neve e freddo saranno compagni di viaggio nelle prossime ore

La settimana sarà caratterizzata da correnti occidentali o nordoccidentali con aria fredda che abbasserà le temperature di 4-5 °C sotto la media. A queste correnti sono associate perturbazioni che porteranno forte maltempo e precipitazioni su gran parte del Paese. Intanto a Torino ci si attrezza per non rivivere l'incubo e i problemi arrecati dalla nevicata di metà dicembre.

Le previsioni meteo per oggi, martedì 17 gennaio

Cielo molto nuvoloso o coperto con nebbie diffuse sulle pianure, intervallate da temporanee schiarite, con precipitazioni deboli e intermittenti sulle pianure, anche sotto forma di neve umida. Nevicate fino ai fondovalle su tutta la fascia di confine alpina, con bufere ad alta quota.

Temperature massime in calo con valori intorno 3/4 °C domani. Venti forti di Foehn sulle Alpi, deboli o localmente moderati  di direzione prevalentemente nordorientale su pianure.

In azione gli spargisale

Intanto, la macchina organizzativa del Piano Neve del Comune si è messa in moto. E’ operativa la Cabina di Regia Neve (CRN) composta da Gtt, Amiat, Polizia Municipale, Protezione Civile e dagli uffici delle diverse divisioni comunali coinvolte, che in base agli aggiornamenti meteo predisporrà l’attivazione del Piano Neve e del relativo livello operativo - verde, giallo, arancione, rosso - monitorando la situazione e coordinando gli interventi necessari al fine di limitare eventuali disagi.

Per evitare la formazione di ghiaccio sulle strade sono intanto partite le operazioni di spargimento del sale e del ghiaino: ‘trattamenti antighiaccio’ per i marciapiedi delle scuole di competenza e per quelli di ponti, sovrappassi, ciclabili e giardini, ai quali stanno provvedendo, fin dalla mattina di ieri, lunedì 16 gennaio, gli operatori ecologici di Amiat.

Particolare attenzione sarà riservata alle fermate del trasporto pubblico per le quali è in programma fin dalle prossime ore la salatura da parte di GTT.

Consigli e suggerimenti

Per limitare il più possibile i disagi e facilitare le attività di spargimento di sale e sabbia lungo le strade e quelle di sgombero della neve si invitano i cittadini:

•      A informarsi sull’evoluzione della situazione meteo attraverso i canali ufficiali della Città di Torino, sito di Arpa Piemonte, TG, radio giornali e organi di stampa; 

•      A dotare il proprio automezzo di pneumatici da neve, e comunque di tenere sempre a bordo le catene antineve in caso di necessità;

•      Durante le nevicata, a privilegiare l’uso dei mezzi pubblici e a utilizzare l’auto solo se strettamente indispensabile, adottando uno stile di guida prudente: infatti il sale, oltre a sciogliere la neve e il ghiaccio, può rendere scivoloso il fondo stradale.

Si ricorda inoltre che lo sgombero della neve dai marciapiedi è ascrivibile di proprietari, amministratori e conduttori degli stabili che vi si affacciano; proprietari, amministratori e conduttori di stabili sono invitati a rompere e coprire il ghiaccio con materiale antisdrucciolevole, non spandere acqua che possa congelare; la neve rimossa dai cortili privati non deve essere sparsa sul suolo pubblico; occorre prontamente rimuovere, per evitare danni a persone e a cose, ghiaccioli e blocchi di neve pendenti da balconi, grondaie e terrazzi; per quanto riguarda il verde privato si ricorda di fare attenzione a rami, fronde e siepi che si affacciano sul suolo pubblico.

Il numero verde emergenza neve 

Per ogni informazione e/o segnalazione relativa a neve e/o ghiaccio è operativo un numero verde attivato da AMIAT - 800679738 - che risponde dal 1 novembre al 31 marzo h24. E' inoltre attiva la casella di posta elettronica viabilitainvernale@comune.torino.it, operativa dal lunedì al venerdì in orario di ufficio (8-16 e ven 8-14).

Da mercoledì 18 a domenica 22 gennaio

Le condizioni meteo saranno in generale miglioramento, ma seguite da un netto calo delle temperature per aria più fredda proveniente dal nord Europa. Di notte e prima mattina quindi ci saranno gelate e brinate diffuse con temperature rigide in pianura, e le massime solo in caso di soleggiamento continuo potranno superare i 4/5 °C.

Meteo Torino http://www.datameteo.com/meteo/meteo_Torino 

Datameteo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium