/ Cultura

Cultura | 27 dicembre 2022, 10:15

Corporeografie: performance di danza con Ambra Gatto Bergamasco e Francesca Cola

Giovedì 29 dicembre alla Galleria Giannoni di Novara, audioguide innovative sulle opere d’arte per apprezzare e scoprire il corpo in relazione all’opera stessa

Corporeografie: performance di danza con Ambra Gatto Bergamasco e Francesca Cola

Giovedì 29 dicembre 2022 alle ore 18.30, alla Galleria Giannoni di Novara, sarà presentato CORPOGRAFIE, un evento prodotto dall’associazione culturale Oltre le Quinte/Nova ideato dalle artiste e danzatrici Ambra Gatto Bergamasco e Francesca Cola

Corpografie è un progetto, di apprendimento e  di conoscenza che utilizza la danza e la sua drammaturgia per avvicinare il pubblico a una visione completa e immersiva  in un percorso artistico.

Prevede l’utilizzo di audioguide, che permetteranno di fruire di alcune opere d’arte esposte alla galleria Giannoni in modo totalmente innovativo. Il visitatore, dopo aver scansionato con il proprio cellulare un QR code posto a fianco dell’opera, utilizzando le proprie cuffie audio, verrà invitato attraverso le voci narranti delle due artiste, a esplorare la relazione tra corpo, spazio museale e opera. Al termine del percorso sarà presentata una performance di danza curata ed eseguita da Ambra Gatto Bergamasco e Francesca Cola.

‘Corpografie ha preso forma negli anni della pandemia come risposta all’impossibilità di danzare dal vivo e alla necessità di continuare la propria arte includendo un pensiero tecnologico che non sovrasti il corpo ma lo includa, dando così nuove possibilità di apprezzamento della danza in relazione con altri spazi in grado di accoglierla. 

 

Come artiste e autrici di danza, Ambra e Francesca hanno lavorato con l’obbiettivo di reinterpretare il danzare oltre il palcoscenico, mettendo in gioco le proprie competenze al fine di creare un dialogo con opere visive e territori da raccontare. A fronte del loro percorso di ricerca è stato realizzato questo progetto transmediale olistico che include partecipazione, protagonismo, tecnologia a basso costo, interattività e accessibilità sia in presenza che in remoto con possibilità di scoperta di luoghi artistici decentrati e percorsi esperienziali culturali-turistici.

 

Corpografie è il secondo appuntamento della rassegna Incursioni curata da Oltre Le Quinte e ospitata, grazie a Benedetta Baraggioli del Comune di Novara, negli spazi della Galleria Giannoni.

 

Ingresso gratuito

Info: https://www.oltrelequinte.eu/ - oltrelequinte.no@oltrelequinte.eu +39 392 9700330

 

 

Oltre le Quinte associazione di promozione sociale a vocazione culturale; costituita nel 2016, è composta da esperti dei linguaggi artistici in ambito sociale-educativo e da professionisti delle arti performative, ha gruppi di performer danzatori e musicisti, che coinvolgono persone con disabilità e fragilità. Oltre le Quinte lavora in rete con organizzazioni culturali, artistiche e sociali ed è coinvolta in tavoli di progettazione partecipata per la proposta di interventi volti alla promozione del benessere e all’aggregazione di bambini, giovani, adulti, anziani.
Elabora progetti finalizzati alla costruzione di una cultura accessibile e inclusiva, dove le diversità possano rappresentare valore, proponendo esperienze artistiche per la Comunità attraverso laboratori di movimento, percorsi coreografici e musicoterapia orchestrale.

Ambra Gatto Bergamasco inizia il suo percorso nella danza teatro fisico da giovanissima studiando con le scuole di danza torinesi e internazionali classica, moderna, jazz tip tap. Si appassiona al corpo incontrando diverse tradizioni per poi specializzarsi in danza Butoh (26 anni). Lavora con Ulla Alasjarvi e Beppe Bergamasco per oltre 30 anni partecipando come attrice e danzatrice nei lavori di compagnia e poi Direttrice Artistica del Teatro Espace (2015-2020), e di Espace Productions. Direttrice fondatrice del Moving Bodies Festival – Butoh&Performance Art, supportato nelle sue edizioni dall’Ambasciata del Giappone Irlanda e il Consolato del Giappone di Milano. Con Paolo Fichera crea tre performance e pubblica (2022) Notazione – libro su Butoh e Poesia. Si dedica al Arts2Business, all’economia circolare e nuovi percorsi di sostenibilità della cultura unendo i suoi studi accademici svolti a Dublino, dove ha vissuto per 20 anni formalizzando importanti collaborazioni con Dance Ireland/Dance House Casa della Danza Irlandese di Dublino. Accadmicamente, Atropologa e geografa tra arte economia culturale e medical humanities.

Francesca Cola danzatrice indipendente, danza movimento terapeuta e autrice. Laureata con lode presso l'’Università di Torino con una tesi focalizzata sulla percezione dello spettatore, sviluppa la sua ricerca attraverso lo studio di una semiotica espressiva intergenerazionale che indaga le relazioni e il rapporto tra I linguaggi corporeo, visivo e sonoro. Il corpo in movimento in dialogo con mappe sonore, dispositivi acustici, le immagini e le stratificazioni culturali dell’immaginale. È artista associata della Compagnia Zerogrammi, assistente del coreografo Virgilio Sieni per i progetti di comunità e collabora stabilmente con Lavanderia a Vapore di Collegno. Collabora abitualmente con Enti e Istituzioni generando percorsi che stimolano il comportamento creativo e proponendo intervento multidisciplinare volti a promuovere la sinergia tra conoscenza corporea (human skill) e l'ambito tecnologico informatico (cyber skill).

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium