/ Cultura

Cultura | 25 dicembre 2022, 10:15

Orsetti in pediatria: consegnati 150 libri ai bimbi del Regina Margherita

L'iniziativa benefica si è svolta giovedì 22 dicembre

Orsetti in pediatria: consegnati 150 libri ai bimbi del Regina Margherita

Due orsetti di nome Angelino e Margherita hanno regalato un po’ di gioia ai bambini ricoverati nel reparto pediatrico dell’ospedale Regina Margherita di Torino. Grazie alla collaborazione sinergica e dinamica tra l’autore Angelo Garini e la casa editrice Lisianthus Editore, è stato possibile donare il secondo volume del libro Angelino e Margherita – le buone maniere spiegate ai bambini. Molte persone, privati cittadini e aziende hanno deciso di regalare il libro di Angelo Garini, durante l’iniziativa benefica Orsetti in Pediatria. Ogni donatore ha potuto personalizzare le copie con una dedica ai piccoli pazienti.

Il 22 dicembre alle ore 11:00 sono stati recapitati all’ospedale Regina Margherita centocinquanta libri.

L’iniziativa è stata accolta da Savino Luca Torto e Salvatore Cuva del C.R.A.L. OIRM S.ANNA, il Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori degli ospedali infantili Regina Margherita e S.Anna, alla presenza di S.E.R. Monsignor Giuseppe Anfossi, Vescovo emerito di Aosta che, con profonde e sentite parole, ha benedetto i libri prima che venissero distribuiti ai bambini.

La serie Angelino e Margherita – le buone maniere spiegate ai bambini illustra in maniera leggera e divertente le buone regole di comportamento ai più piccoli e offre ispirazioni e idee per festeggiare in famiglia i momenti più belli della vita. Il secondo volume è dedicato al periodo invernale e alle diverse occasioni che uniscono genitori, nonni e amici. Dalla festa delle zucche alla notte di Capodanno, contiene tante idee per divertire i bambini in maniera costruttiva. Con l’aiuto dei due orsetti che lo accompagnano dall’infanzia, Angelo Garini racconta tante storie che i più piccini possono farsi leggere da genitori e nonni e i più grandi leggeranno da soli. All’interno del libro, inoltre, si trovano molti suggerimenti per realizzare oggetti con l’arte del riuso.

L’iniziativa benefica ha visto una nutrita partecipazione, tra le numerose persone che hanno aderito citiamo Nadia Mori di Eco Green, Roberto Destefanis di Ottica Sanglibeni e Marco Aloisi della Stazione di Servizio Q8, Piero Di Marco e Giacomo Santullo, Presidente dell’associazione Cittadini nel Mondo.

Orsetti in Pediatria ha rappresentato l’occasione per allietare il Natale ai bambini costretti a passare le feste lontani da casa. Si auspica che l’iniziativa potrà ripetersi presto, per regalare svago e sorrisi ai piccoli pazienti degli ospedali di tutta Italia. Tornate presto, cari orsetti, i bambini vi aspettano!

informazione pubblicitaria

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium