/ Politica

Politica | 15 settembre 2022, 19:52

Collegno, la Lega invoca la convocazione di un Consiglio Comunale straordinario

Parisi (Lega): “La maggioranza a guida PD tiene a bagnomaria la città”

Collegno, la Lega invoca la convocazione di un Consiglio Comunale straordinario

La Conferenza dei capigruppo del 31 agosto e del 12 settembre non hanno soddisfatto i gruppi consiliari di minoranza di Collegno, che richiedono da tempo la convocazione di un Consiglio Comunale straordinario per la discussione delle mozioni.

Giovanni Parisi, Consigliere Comunale Lega Salvini Collegno e Segretario cittadino, interviene a riguardo: “Da quattro mesi la maggioranza non garantisce il numero legale per permettere al Presidente del Consiglio di convocare il Consiglio Comunale straordinario richiesto da tutti i gruppi consiliari di minoranza. Inizialmente, la Lega con spirito collaborativo ha cercato di dare il suo contributo per trovare una soluzione ma quando dai consiglieri di maggioranza non vi è alcuna volontà politica di procedere con l’attività consiliare non possiamo fare altro che prenderne atto. - Parisi conclude - Non è ammissibile accampare motivazioni di ogni tipo da quattro mesi per rimandare un Consiglio Comunale legittimamente richiesto per discutere le mozioni. Tenere a bagnomaria una città che vuole delle risposte da chi amministra è inaccettabile”.

Stessa linea anche per il Movimento 5 Stelle: "Per la seconda volta in venti giorni viene negata alle minoranze la possibilità di riunire il Consiglio Comunale nei tempi richiesti. Una proposta portata avanti da inizio  giugno, periodo durante il quale il Partito Democratico affermò di non garantire il numero legale. Dopo oltre tre mesi di attesa la storia si ripete per due volte da fine agosto a oggi".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium