/ Politica

Politica | 18 agosto 2022, 13:17

Elezioni, Montà non polemizza con il Pd per l'esclusione: "Le decisioni si rispettano sempre"

L'ex sindaco di Grugliasco sceglie il basso profilo: "Forse non era destino, ora sostenere e difendere il progetto del centrosinistra per il 25 settembre"

roberto montà

Elezioni, Montà non polemizza con il Pd: "Le decisioni si rispettano sempre"

Non appena sono state rese note le liste dei candidati del Pd alle elezioni del prossimo 25 settembre, non sono mancate le polemiche da parte di alcuni esclusi eccellenti, con scelte che hanno portato anche allo strappo da parte dei Moderati, che dopo 18 anni hanno annunciato l'abbandono del campo del centrosinistra.

Montà non polemizza: "Le decisioni si rispettano sempre"

L'ex sindaco di Grugliasco, Roberto Montà, in pole position fino a pochi giorni fa per una candidatura e poi escluso dalle liste, ha scelto invece di tenere un basso profilo, rinunciando ad ogni rivendicazione: "La mia formazione di arbitro di calcio mi ha insegnato che le decisioni, anche quelle che non condividi, vanno accettate e rispettate. La partita per quanto mi riguarda non è finita l'altra notte. Bisogna comunque sostenere e difendere il progetto per cui avevo dato la mia disponibilità, ovvero attenzione al territorio e capacità di portare avanti idee e valori che producano un'Italia più giusta. Non farlo sarebbe da irresponsabili e irrispettoso dei valori in cui ho sempre creduto".

"Sicuramente - ammette Montà - un po' di amarezza e dispiacere hanno accompagnato le prime ore, anche se ero ben consapevole che nulla fosse scontato e l'esito finale potesse non rispettare l'indicazione territoriale. Tuttavia il sentimento che respiravo negli ultimi giorni trasmetteva fiducia e l'idea che al di là dei sondaggi la partita fosse più che giocabile".

"Far sempre prevalere il noi rispetto all'io"

Ora per Montà è il momento di lavorare per la squadra e di "non far prevalere l'io sul noi. Bisogna andare avanti prendendo il buono e il bello di tanta fiducia, stima e affetto, sapendo che penso di poter avere altre occasioni per mettere a disposizione esperienza, competenze e conoscenze acquisite in anni di lavoro. Forse non era destino - conclude l'ex sindaco di Grugliasco - o forse il destino di tanti 'io' ha prevalso su quello del territorio. Adesso però è tempo di voltare pagina con determinazione, coerenza, spirito di servizio".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium