/ Cronaca

Cronaca | 16 giugno 2022, 14:32

Toro in fuga da centro veterinario di Collegno, il Comune lancia l'allarme

"L'animale è potenzialmente pericoloso, chiamare il 112 se lo si avvista". Forze dell'ordine e Protezione civile impegnate nelle ricerche

toro

Toro in fuga da centro veterinario di Collegno, il Comune lancia l'allarme (foto d'archivio)

Un toro è scappato ieri sera da un centro veterinario di Collegno. A dare l'allarme il Comune che ha lanciato un appello visto che il bovino è considerato "potenzialmente pericoloso".

Avvisare il 112 o la Polizia Municipale

"Chiunque lo avvisti o avesse informazioni in merito è pregato di avvisare immediatamente il 112 o il comando di Polizia Municipale di Collegno al numero 0114015600", dicono dal Comune, che invita la cittadinanza a prestare massima attenzione, a limitare la velocità nelle vie che costeggiano il parco e che saranno indicate dalla segnaletica nelle prossime ore. 

Chiuso per sicurezza il Parco della Dora

Intanto, a seguito della riunione del Centro Operativo Comunale, il Sindaco Francesco Casciano ha disposto la chiusura degli accessi al pubblico del Parco della Dora, a esclusione dei residenti, autorizzati, proprietari e/o possessori di terreni nell'area che devono comunque usare massima cautela e limitare gli spostamenti allo stretto necessario. 

Il toro in fuga ha ferito non gravemente un volontario, poi ha superato le recinzioni del rifugio per animali Blonda Ruffa, nella zona Parco della Dora, dov'era ospitato. Le forze dell'ordine, la Protezione civile e il Servizio Veterinario dell'Asl To 3 sono impegnati nelle ricerche.

Il precedente di Venaria

Nel maggio dell'anno scorso una situazione simile era stata vissuta a Venaria, con alcuni tori scappati alla Mandria che avevano provocato anche un incidente. Le ricerche che erano poi andate avanti per giorni, fino all'abbattimento degli ultimi esemplari.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium