/ Attualità

Attualità | 10 giugno 2022, 12:42

Pentole vuote, la protesta a Torino: "Rincari fuori controllo, le famiglie non hanno da mangiare" [FOTO e VIDEO]

Prezzi dell'energia alle stelle, bollette salatissime: fare la spesa e mettere qualcosa in tavola diventa sempre più difficile. L'eclatante protesta dei consumatori davanti alla Prefettura

protesta delle pentole

Pentole vuote, la protesta a Torino: "Rincari fuori controllo, le famiglie non hanno da mangiare"

Mestoli che battono pentole vuote, coperchi che si scontrano. E' una protesta rumorosa ma disperata quella organizzata dalle associazioni di consumatori a Torino, in piazza Castello. Un presidio, quello davanti alla Prefettura, replicato in altre piazze italiane per chiedere uno stop al caro vita che sta mettendo in ginocchio milioni di persone.

"Dietro a tutto una forte speculazione, Governo intervenga"

"Siamo convinti che dietro questo ci sia una forte speculazione e chiediamo al Governo di controllarla" ha affermato Giovanni Prezioso, presidente Federconsumatori Piemonte, chiedendo maggiori poteri per le autorità nazionali di garanzia. La richiesta è di sospendere le società che aumentano i prezzi in modo fraudolento. Di certo, le famiglie che faticano a fare la spesa sono sempre di più: "Chiediamo un fondo per la morosità incolpevole di energia, gas, acqua e luce: sempre più persone non possono più pagare le bollette".

"Servono misure per contrastare i rincari"

Le associazioni, lo scorso 6 aprile, hanno anche presentato un documento unitario al Governo affinché venga adottato un pacchetto di misure per contrastare rincari e speculazioni per salvaguardare il potere d’acquisto delle famiglie. Scetticismo sui buoni "una tantum": "A Napoli li chiamano pannicelli caldi, noi chiediamo invece interventi strutturali. Occorre togliere l'iva o una serie di voci obsolete che non fanno altro che aumentare le bollette dei consumatori".

Tra le altre proposte avanzate, la rateizzazione delle bollette, il fondo di sostegno per le famiglie meno abbienti e un generale ampliamento delle misure di supporto e sorveglianza. Per tornare a far sì che le pentole si riempiano di nuovo.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium