/ Politica

Politica | 30 maggio 2022, 12:52

Centri estivi, a Collegno 13 sedi e un investimento da 112mila euro

Il sindaco Casciano: "Le attività educative sono una scelta strategica della nostra città e noi garantiamo l'accessibilità a tutti, con l'attenzione a chi ha più bisogno"

Centri estivi, a Collegno 13 sedi e un investimento da 112mila euro

Ai nastri di partenza i centri estivi collegnesi: l’Amministrazione ha messo in campo un totale di ben 112mila euro per sostenere le famiglie nel pagamento delle iscrizioni mentre saranno ben 13, una in più dell’anno scorso, le sedi che a partire dal 13 giugno inizieranno le attività per bambini e bambine.

Nonostante la fine dell’emergenza sanitaria e il venir meno dei fondi del Governo destinati ai centri estivi, l'amministrazione collegnese ha confermato il sostegno totale alle famiglie in difficoltà economica, mantenendo sei fasce di contributi in base a ISEE fino a 40mila euro. 5 le settimane di centri estivi coperte dalla misura comunale.

Il sindaco di Collegno Francesco Casciano ha dichiarato che "le attività educative sono una scelta strategica della nostra città e noi garantiamo l'accessibilità a tutti, con l'attenzione a chi ha più bisogno".

L'assessore alle Politiche educative ha sottolineato l’impegno costante da parte della Città di garantire alle famiglie le  attività estive con una grande varietà di scelta consentita dal modello collegnese di gestione dei centri estivi. Ogni famiglia può infatti scegliere il tipo di centro estivo che preferisce.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium