/ Attualità

Attualità | 24 maggio 2022, 17:27

"Collegno Fòl Fest”, la prima festa interamente dedicata alla salute mentale

Appuntamento dal 19 al 26 giugno, grazie al contributo del Comune, di Asl To3, con la collaborazione con ARCI Valle Susa Pinerolo e Cooperativa Il Margine

"Collegno Fòl Fest”

"Collegno Fòl Fest”, la prima festa interamente dedicata alla salute mentale

Dal 19 al 26 giugno a Collegno va in scena  la prima edizione di un festival interamente dedicato alla salute delle menti: una grande festa per celebrare il patrimonio – materiale e immateriale – che la storia ci ha lasciato, un’occasione di condivisione partecipata del desiderio di contribuire a una società più inclusiva e meno stigmatizzante, l’inizio di una contronarrazione sul tema della diversità e del disagio psichico, che toccherà luoghi strategici e simbolici della Città di Collegno.

La Collegno FÒL FEST nasce su impulso della Città di Collegno, del Centro Esperto Regionale Servizio IESA ASLTO3 e del Dipartimento Interaziendale di Salute Mentale dell’ASL TO3 - AOU San Luigi Gonzaga ed in collaborazione con ARCI Valle Susa PineroloCooperativa Il Margine ed il supporto di una fitta rete di collaborazioni di associazioni, cooperative, enti e istituzioni cittadine e non.

È contemporaneamente un punto di arrivo e di partenza: la storia e il bagaglio di esperienza con cui arriviamo a questo primo appuntamento, dall’altro la volontà di coinvolgere la cittadinanza tutta, di essere, prima ancora che un appuntamento di studio, riflessione e cultura, un evento di comunità, attraverso il quale sensibilizzare, interessare, coinvolgere ed entusiasmare le persone, anche quelle che si sentono più distanti da questi temi.

La festa prenderà il via ufficialmente domenica 19 giugno alle 16.00 con la FòlParade. Una sfilata all’interno del Parco della Certosa che partirà dalla Piazza della Pace con la banda musicale della Città di Collegno, gli artisti di Cirko Vertigo e de Il Cerchio e le Gocce per arrivare al Cortile dei vini dove si assisterà al concerto di Archiensemble.

“COLLEGNO FÒL FEST” - PROGRAMMA

PERFORMANCE ARTISTICA – PERMANENTE

Dal 24 maggio 2022

Lavanderia a Vapore - Corso Pastrengo 51

SQUARE COLLEGNO

SQUARE, installazione olofonica site-specific, nasce dalla ricerca condotta dal compositore e performer Lorenzo Bianchi Hoesch all’IRCAM/Centre Pompidou di Parigi. Già sperimentata in Francia e in Italia, l’installazione interattiva ha ora una sua versione dedicata a Collegno e a una delle sue storie più conosciute. SQUARE COLLEGNO è un progetto pensato per il territorio, che valorizza la Lavanderia a Vapore, la sua storia e il contesto ambientale che le fa da cornice, il Parco della Certosa: da vivere con un paio di cuffie e il proprio smartphone, partendo dal cortile della Lavanderia a Vapore. Durata 40 minuti. Esperienza gratuita. Per verificare gli orari di apertura, prenotarsi a info@lavanderiaavapore.eu.

 

MOSTRE

Dal 16 al 26 giugno 2022 dalle 18:30 alle 23:00

Punto Sociale - Via Amedeo Duca D'Aosta, 12

Composizione, trasformazione e scomposizione. La visione dell'arte di Gerardo Fragnito.

Mostra lavori di Gerardo Fragnito - in arte GerArt. Oltre all’artista sarà presente anche Lillo Baglio, critico d’arte.

L’inaugurazione è prevista il 16 giugno alle ore 18.30.

ANIMAZIONE

19 giugno 2022 dalle 16:00

Chiostro Certosa Reale di Collegno

Sfilata FòlParade

Inaugurazione della Collegno Fòl Fest con l'Orchestra fiati della Città di Collegno, animazione circense del Cirko Vertigo, le Masche dell’associazione San Lorenzo e l’associazione MAKI.

Partenza da Piazza della pace, passando poi per la Lavanderia a vapore con performance di writing dell’associazione Il cerchio e le gocce., per finire al Cortile dei Vini alle 18:00 con il concerto di Archiensemble. L’orchestra d’archi di Massimiliano Gilli e Paola Secci si propone al pubblico del FÒL FEST con un nuovo taglio trasversale che fonde immagini e suggestioni musicali tratte da pellicole indimenticabili. Con citazioni che vanno da Rota a Sakamoto da Silvestri a Tiersen, questo "velo dipinto" riecheggia non a caso "The Painted Veil" di John Curran, Golden Globe per la migliore colonna sonora originale firmata da Alexandre Desplat, che nel 2006 dava voce alla trascrizione filmica del romanzo drammatico di William Somerset Maugham.

 

EVENTI

19 giugno 2022 alle ore 19:00

Punto Sociale - Via Amedeo Duca D’Aosta, 12

A cena con… Christian Passeri (2° classificato Masterchef 11)

Parliamo di autismo con: Associazione GeniAut, Alessia Lo Certo - analista del comportamento (APS ConTatto di Caselle), Martina Casabianca - S.C. Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza ASL TO3.

 

CONVEGNI

21 giugno 2022 dalle 16:00 alle 19:00

Punto Sociale - Via Amedeo Duca D'Aosta, 12

La salute mentale è un bene comune. Da Enrico Pascal al futuro della psichiatria nei territori

Una tavola rotonda allargata, che parte dallo straordinario lavoro di Enrico Pascal - medico psichiatra, pioniere del superamento dei manicomi e della costruzione dei primi centri di salute mentale sul territorio della provincia di Torino, fra gli anni Sessanta e Novanta del Novecento - e arriva a oggi, per riflettere sulle più innovative modalità di intervento per rispondere ai bisogni della persona: sia per quanto riguarda gli interventi di domiciliarità e le comunità terapeutiche, sia sul fronte degli inserimenti lavorativi.

 

TAVOLA ROTONDA

21 giugno 2022 alle ore 19:00

Punto Sociale - Via Amedeo Duca D’Aosta, 12

Social disorder - I disturbi alimentari nell’era dei social

Cosa sono davvero i disturbi alimentari? ? (Spoiler: no, non sono quello che pensi tu) È colpa dei social se stanno aumentando così velocemente? (Spoiler: la risposta non è così ovvia). La giornalista e attivista Maruska Albertazzi  —  col supporto di un medico esperto in DCA sfaterà i miti più comuni legati a queste malattie e ci aiuterà a conoscere, riconoscere e affrontare queste patologie sempre più diffuse.

 

TAVOLA ROTONDA

23 giugno 2022 dalle ore 09:00 alle ore 10:00

Lavanderia a Vapore - Corso Pastrengo, 51

Cerimonia di apertura del programma scientifico della prima edizione della Collegno Fòl Fest

Presenti: Francesco Casciano (Sindaco Comune di Collegno Collegno), Maria Luisa Mattiuzzo (Assessora all’Innovazione e al Patrimonio Comune di Collegno), Franca Dall’Occo (Direttore Generele ASL TO3), Enrico Zanalda (Direttore del DISM), Gianfranco Aluffi (Direttore Scientifico Servizio IESA ASL TO3 - Centro Esperto Regione Piemonte e del Centro Europeo di Documentazione, Ricerca e Formazione sullo IESA), Lorenzo Siviero (ARCI Valle Susa Pinerolo), Carlotta Pedrazzoli e Chiara Organtini (Lavanderia a Vapore).

 

CONVEGNI

23 giugno 2022 dalle 10:00 alle 13:00

Lavanderia a Vapore - Corso Pastrengo, 51

Il caso dello smemorato di Collegno tra pseudo identità e analisi dei percorsi valutativi

La tavola rotonda riaccende i riflettori sulla vicenda dello smemorato di Collegno, con particolare attenzione al tema delle persone scomparse. All’incontro parteciperanno come relatori: Dott. Milo Julini - studioso di True Crime, autore del volume “Indagine sullo smemorato di Collegno” (2004); Prof. Guglielmo Gulotta - Avvocato, Psicologo, già professore ordinario di psicologia giuridica presso l'Università degli Studi di Torino - "Il caso di Collegno: l'origine della psicologia forense"; Prof. Giancarlo Di Vella - Professore ordinario di medicina legale e direttore dell'istituto di medicina legale dell'Università degli Studi di Torino - "L'Identificazione personale: procedure e protocolli"; Dott.ssa Rossella Salvati - sostituto della Repubblica presso la Procura di Torino - “L’attendibilità della prova scientifica nell’identificazione dello sconosciuto secondo la giurisprudenza”; Sig.ra Caterina Migliazza - Presidentessa dell'associazione "Cercando Fabrizio e...” onlus - “Frammenti di vita dedicati alla memoria. Confidenze da una madre ad un figlio scomparso"; Moderatore dell'incontro: Dott. Emiliano Bezzon - giornalista e scrittore.

 

CONVEGNI

23 giugno 2022 dalle 14:30 alle 17:30

Sala consiliare - via Torino 9 - Villa Comunale               

L'ospitalità eterofamiliare supportata. Un moderno strumento di cure tra storia e attualità

Evento scientifico con invito alle famiglie ospitanti e agli ospiti per testimonianze in prima persona e contributo degli esperti del settore. Intervengono: Dott. Jean Claude Cébula - direttore dell'Institut de formation, de recherche et d'évaluation des pratiques médico-sociales (IFREP) di Parigi - "Presentazione dello IESA in Francia e degli aspetti terapeutici specifici del modello"; Dott.ssa Francesca Savian - operatrice del Servizio IESA ASL TO3 Centro Esperto Regione Piemonte - "Lo IESA nei recenti documenti dell'OMS"; Dott. Gianfranco Aluffi - direttore scientifico del Servizio IESA ASL TO3 Centro Esperto Regione Piemonte - "Presentazione nuovo numero Dymphna's Family 2021 e del Centro Europeo di Documentazione, Ricerca e Formazione sullo IESA"; Prof. Renzo Villa - "Presentazione del libro «Geel. La città dei matti» e trattazione dell’evoluzione storica del modello IESA, dalle origini alle sue applicazioni attuali". Si prevede, inoltre, la presentazione della mostra sull'esperienza storica di Geel.

 

PRESENTAZIONE

23/06/2022 dalle 18:00 alle 20:00

Punto Sociale - Via Amedeo Duca D'Aosta, 12              

Presentazione del libro “Piccolo manuale di sopravvivenza in psichiatria” di Ugo Zamburru

I profondi cambiamenti avvenuti dalla crisi economica del 2008 in avanti e ulteriormente acuiti durante la pandemia - migrazioni di massa, insicurezza sociale, incremento delle povertà - hanno determinato anche un aumento delle patologie psichiatriche. A fronte di ciò, tuttavia, i Dipartimenti di salute mentale hanno visto drasticamente ridurre organico e risorse, con conseguenze drammatiche sulla qualità della cura delle persone. Due professionisti della psichiatria - Ugo Zamburru e Angela Spalatro - fanno il punto sui bisogni e i diritti delle persone con sofferenze psichiche, sulle reali possibilità di accesso ai Servizi territoriali per loro e per le loro famiglie e sui falsi miti che accompagnano il discorso sulla malattia mentale: dalla contenzione agli psicofarmaci, dalle basi biologiche dei disturbi al tema della guarigione.

 

WORKSHOP

23 giugno 2022 dalle ore 18:00 alle ore 20:00

Chiostro della Certosa Reale di Collegno                        

Dall’emergenza alla resilienza: rappresentare il percorso di cura

Laboratorio esperienziale promosso dalla S.C. Psicologia - A.F. Psicologia dell'Emergenza e Psicotraumatologia - ASL TO3. Intervengono: Dott.ssa Paola Chiadò Piat - coordinatrice del Team di Psicologia dell'Emergenza S.C. Psicologia ASL TO3, e gli attori di "Become Playback Theatre - La Compagnia del Divenire" . L'evento ha obiettivi esperienziali sul tema del trauma e delle emergenze. Si farà riferimento alle situazioni di emergenza direttamente sperimentate e al percorso di cura che viene attivato dal team il più precocemente possibile nei riguardi delle persone coinvolte. Dopo una breve introduzione da parte della dott.ssa Paola Chiadò Piat, i partecipanti saranno accompagnati dagli attori in un percorso interattivo con i presenti in cui sarà al centro la narrazione e la condivisione spontanea del trauma vissuto a seguito di una situazione emergenziale, nei suoi risvolti personali e sociali. Rivedremo in scena direttamente le narrazioni dei partecipanti che vorranno portare in luce limiti e risorse delle loro esperienze di vita. È prevista anche la partecipazione attiva del testimone di un'esperienza altamente traumatica, insieme alla terapeuta che lo ha sostenuto nel percorso di intervento psicologico precoce.

 

PERFORMANCE ARTISTICHE

23 giugno 2022 dalle ore 20.30 alle ore 21.40

Lavanderia a Vapore - Corso Pastrengo, 51

Tre topolini ciechi

Spettacolo teatrale a cura del gruppo terapie espressive ASL TO3 "Allegri ma non troppo", prima nazionale. Attori: Flavia Allorio, Simona Cirulli, Guido Palma, Cinzia Fusaro, Noemi Placanica, Alessia Albanesi, Carola Zampaglione. Regia di Loris Mosca. Una pensione isolata nella neve. Una bizzarra comitiva di ospiti. Un omicidio. Tutti sono sospettati. Tutti possono essere colpevoli. Ma quale sarà la soluzione dell'enigma? Tra momenti divertenti e situazioni ad alta tensione solo i più attenti arriveranno alla soluzione. Chi arriverà a dipanare il mistero? Chi troverà il colpevole? Chi?

 

MOSTRE

Dal 23 al 26 giugno 2022 dalle 14:30 alle 22:00

Lavanderia a Vapore (foyer) - Corso Pastrengo, 51

Mostra immagini e audiovisivi sull'esperienza di Geel

Esposizione del materiale dell'esperienza di accoglienza eterofamiliare di Geel raccolto in quarant'anni di ricerca dal professor Renzo Villa.

 

MOSTRE

Dal 23 giugno 2022 ore 12:00 al 26 giugno 2022

Orari: 23-24 giugno dalle ore 18:00 alle 20:00

25 giugno dalle ore 10:00 alle 20:00, 26 giugno dalle ore 10:00 alle 21:30

Chiostro Certosa Reale di Collegno

Mostra Progetto Favola

Esposizione dei lavori grafici dei ragazzi delle scuole elementari di Collegno sulla favola a tema inclusione sociale realizzata da una tirocinante del Servizio IESA ASL TO3. Presentazione a cura della dott.ssa Francesca Savian del Servizio IESA ASL TO3 - Centro Esperto Regione Piemonte, responsabile del progetto. Partecipano il sindaco Francesco Casciano, gli insegnanti, i genitori e gli alunni delle scuole elementari di Collegno. L'inaugurazione è prevista per il 24 giugno alle 12:00.

 

 

WORKSHOP

24 giugno 2022 dalle ore 10:30 alle ore 12:00

Aula formazione ASL TO3 - via Martiri XXX aprile, 30

"Demenza: un mondo possibile nella nostra mente”

Workshop e laboratorio esperienziale. Intervengono: Operatori del Servizio di Neuropsicologia e Psicogeriatria dell'ASL TO3 - Dott.ssa Federica Gallo, dott.ssa Evelin Ramonda, in collaborazione con Progetto Ancore Welfare Farebene 2.0, dott.ssa Roberta Franzin; alcuni pazienti del servizio. Si prevede la presentazione dei progetti dell'ASL sulla diagnosi precoce delle demenze; presentazione della storia di una persona con demenza, tramite il racconto di un caregiver. Si procederà con la proiezione di un video che mostra un'esperienza di identificazione con il malato di Alzheimer. Infine, previsto momento di debriefing emotivo rivolto ai partecipanti.

 

TAVOLA ROTONDA

24/06/2022 dalle 14:00 alle 17:00

Aula università TPALL - Via Martiri XXX Aprile, 30 - Padiglione 18

Il consenso alle cure

Tavola rotonda sul tema del consenso alle cure in psichiatria. Parteciperanno esperti in ambito psichiatrico, giuridico e associazioni del settore. Intervengono: Dott. Mario Toye - psichiatra ASL TO3; Dott. Enrico Zanalda - direttore del DISM dell'ASL TO3: Dott. Massimo Rosa - direttore del DSM dell'ASL TO4: Dott. Giorgio Droetto - medico legale; Dott. Massimo Penz - comandante Polizia Municipale di Grugliasco; Graziella Gozzellino - Presidente/referente di Di.A.Psi. Piemonte sede di Torino.

 

PRESENTAZIONE

24 giugno 2022 alle 18:30

Punto Sociale - Via Amedeo Duca D'Aosta, 12

Presentazione libro "Sognami libero" di Enrico Chierici

Fra "normalità" e "follia", il confine è sottile e i due campi spesso tracimano uno nell'altro. È l'esperienza della protagonista di queste pagine, medico psichiatra ospedaliero alle prese con i suoi pazienti e con i problemi della sua vita. Inaspettate soluzioni arriveranno, attraverso l'attenzione sincera e la compassione reciproca.

 

EVENTI

24 giugno 2022 dalle 18:30

Chiostro Certosa Reale di Collegno

Vernissage per la mostra Apertura Mentale

Presentazione della mostra Apertura Mentale con i rappresentanti dei progetti di collaborazione aperti e presenti: Centri Semiresidenziali Collegno e Piossasco cooperativa La rondine, Primo Liceo Artistico - sezione carceraria casa circondariale Lorusso e Cotugno, Associazione Amilcare Solferini per il progetto delle pietre di cultura dedicate al ex O.P. di Collegno Lettura da parte di Vita Respina di una lettera di Alda Merini.

 

MOSTRE

Dal 24 al 26 giugno 2022

Orari: 24 giugno dalle ore 18:00 alle ore 20:00

25 giugno dalle ore 10:00 alle ore 20:00; 26 giugno dalle ore 10:00 alle ore 21:30

Chiostro Maggiore - Mostra Apertura Mentale

L’associazione Le Tre Dimensioni propone una selezione di 35 artisti visivi di arte contemporanea, con progetti della sezione carceraria Primo Liceo Artistico presso Casa Circondariale Lorusso Cotugno, Centri Semiresidenziali Collegno e Piossasco Cooperativa La Rondine, Associazione Amilcare Solferini. Gli artisti selezionati avranno il compito di sensibilizzare tutto il pubblico presente sui temi di: solitudine, paura, isolamento, disagio psicologico e malattia mentale nelle sue forme anche di esternazione comportamentale dalla personalità borderline fino alla follia omicida prendendo spunto dalla realtà quotidiana, ma anche dal sogno, dalla fantasia, dai cartoon cercando di coinvolgere ed arrivare a un pubblico il più possibile variegato per età e interessi. Previsto anche un laboratorio didattico per adulti e bambini tenuto dalla pittrice Silvana Cimieri: il laboratorio è volto a insegnare e far toccare con mano l’arte, a far capire come possa aiutare a esprimere sentimenti, creatività e immaginazione, come possa essere un linguaggio capibile da tutti e modo di aggregazione e creazione di autostima. Previste 2 sessioni mattino e pomeriggio per tutti e tre i giorni espositivi per un massimo di 12 persone in contemporanea. Info e prenotazioni: letredimensioni.associazione@gmail.com

 

Chiostro Aulico

Orari: 24 giugno dalle ore 18:00 alle ore 20:00

25 giugno dalle ore 10:00 alle ore 20:00; 26 giugno dalle ore 10:00 alle ore 21:30

Esposizione di opere a cura degli Amici di Scultura Cretiva e Libera

 

Chiostro Aulico

Orari: 24 giugno dalle ore 18:00 alle ore 20:00

25 giugno dalle ore 10:00 alle ore 20:00; 26 giugno dalle ore 10:00 alle ore 21:30

Esposizione  Art Brut o arte spontanea

La mostra è organizzata dall'associazione Le Tre Dimensioni, e  a cura di Lillo Baglio. Una raccolta e selezioni  di circa venti tra le più significative e maggiori  produzioni artistiche degli ex ospiti dell'ospedale psichiatrico. Autori che hanno  operato al di fuori delle norme estetiche convenzionali. Opere che  secondo la definizione  di Dubuffet , inventore nel 1945 del termine Art brut,  sono "effettuate da persone indenni di cultura artistica, nelle quali il mimetismo, contrariamente a ciò che avviene negli intellettuali, abbia poca o niente parte, in modo che i loro autori traggano tutto dal loro profondo e non stereotipi dell'arte classica o dell'arte di moda".

 

Chiesa SS Annunziata

Orari: 24 giugno dalle ore 18:00 alle ore 20:00

25 giugno dalle ore 10:00 alle ore 20:00; 26 giugno dalle ore 10:00 alle ore 21:30

Preview mostra Ombre Smemori di Davide De Agostini

Con l’esposizione di un quadro dedicato al Manicomio DI Collegno e creato appositamente dall’artista: lo Smemorato. La mostra, partendo proprio dalle tematiche artistiche del pittore Davide De Agostini, nasce con l’intento di inserirsi nell’esperienza che ha visto Collegno sede del Manicomio più grande d’Italia e con l’idea che attraverso il linguaggio universale dell’arte visiva è possibile sensibilizzare le persone sulle tematiche inerenti alla salute mentale, affrontando temi anche di grande impatto sociale e psicologico. Le raffigurazioni di Davide De Agostini, protagonista di una scena nazionale e internazionale già a partite dal 1975, pongono l’accento, in modo a volte poetico, a volte, ironico, a volte crudo, sui grandi temi della morte, della follia, della devianza declinata in varie forme. I suoi soggetti, pur essendo immersi nella realtà più cruda si fanno eterei, metafisici, surreali. La sua assordante brutalità espressiva, in realtà descrive l’autentico, il reale, il decadimento fisico e mentale.

 

Chiostro Aulico

Orari: 24 giugno dalle ore 18:00 alle ore 20:00

25 giugno dalle ore 10:00 alle ore 20:00; 26 giugno dalle ore 10:00 alle ore 21:30

La rivoluzione psichiatrica in Piemonte - Un percorso fotografico tra storia e innovazione

Il percorso espositivo nasce in occasione della pubblicazione online dell’Archivio Pascal: un’eccezionale collezione di testimonianze storiche, che ruotano attorno l’esperienza umana e professionale di Enrico Pascal, personaggio chiave della rivoluzione psichiatrica in Piemonte. Oggi l’Archivio mette a disposizione di tutti documenti originali, articoli inediti o pubblicati ma ormai introvabili e che anche all’epoca ebbero una diffusione limitata: registrazioni originali, audio e video, delle prime assemblee e dibattiti in manicomio, interviste e scritti recenti... Tutti questi materiali ci raccontano alcuni dei nodi chiave dell’avventura professionale di Enrico Pascal, vero e proprio pioniere del superamento dei manicomi e della costruzione dei primi centri di salute mentale sul territorio della provincia di Torino, fra gli anni Sessanta e Novanta del Novecento. Rileggere oggi la voce di chi ha avuto il coraggio di pensare l’impensabile e di metterlo in pratica, di chi è passato attraverso una vera e propria rivoluzione dei servizi di cura psichiatrica, di chi lavora in prima persona per tutelare i diritti dei più fragili è indispensabile per costruire qualsiasi piano di intervento e prevenzione nell’ambito della salute mentale. Il percorso prevede, inoltre, un approfondimento sull’eredità che Pascal ha inevitabilmente lasciato nella costruzione di una precisa visione della salute mentale nei territori, a partire dalle più innovative esperienze di inserimento lavorativo e di domiciliarità (Progetto Visiting, IPS). L’inaugurazione è prevista per venerdì 24 giugno alle 18. Orari: venerdì 24 giugno dalle 18 alle 22; sabato 25 giugno dalle 10:00 alle 20:00; domenica 26 giugno dalle 10:00 alle 20:00.

 

Aula Hospitalis, Chiesa SS Annunziata, Cortile dei Vini

Orari: 24 giugno dalle ore 18:00 alle ore 20:00

25 giugno dalle ore 10:00 alle ore 20:00; 26 giugno dalle ore 10:00 alle ore 21:30

Lo splendore della tradizione

Nell'Aula Hospitalis del Chiostro della Certosa si terrà l'esposizione "Il sogno di Rocco" con i quadri di Rocco Forgione e le fotografie di Renzo Miglio, nel cortile della Chiesa SS Annunziata troveremo le foto di Paolo Belgioioso; nel Cortile dei Vini troverà spazio l'esposizione delle opere del Concorso triennale di Ceramica d'arte contemporanea I Vasi officinali.

 

PERFORMANCE ARTISTICHE

24 giugno 2022 alle 19:00

Chiostro Certosa Reale di Collegno

Vento traverso

Spettacolo itinerante del Circolo degli Artisti in quattro punti del Chiostro, dedicato alla giornata mondiale della Salute mentale. Nel testo, artisti, professionisti e studenti soci del Circolo daranno voce a un'ipotetica compagine di pazienti in un ospedale psichiatrico.

 

CONCERTI

24 giugno 2022 dalle ore 20:00

Lavanderia a Vapore - Corso Pastrengo 51

Una Canzone per l'inclusione

Serata di premiazione del concorso musicale omonimo. Il progetto parte dalla realizzazione della playlist "Una Canzone per l'inclusione" che contiene più di 400 brani a tema inclusione sociale e salute mentale, proposti da artisti noti e non noti di tutta Italia. I brani degli artisti che hanno deciso di partecipare al Concorso saranno valutati da una giuria tecnica, presieduta dal Maestro Danilo Ballo, per selezionare i 15 finalisti che verranno votati anche da giuria popolare del pubblico presente e premiati nella serata dedicata. Alla serata, organizzata dal Servizio IESA ASL TO3 Centro Esperto Regione Piemonte, tra le varie esibizioni è prevista anche la partecipazione del noto cabarettista Gianpiero Perone.

 

WORKSHOP

Dal 24 al 26 giugno 2022 alle ore 18:00

Chiesa di San Lorenzo, oratorio - via Martiri XXX aprile, 34

Voci oltre il muro: scuola di storia orale nel paesaggio della liberazione dal manicomio

La scuola residenziale di storia orale si concentra sul processo di superamento dei manicomi – iniziato alla fine degli anni Sessanta - e sulla successiva definizione di nuove pratiche di cura della persona, di politiche di salute mentale e di servizi territoriali, attraverso lo strumento della testimonianza. L’attività formativa analizzerà in particolare i nessi tra soggettività e spazio nelle narrazioni delle realtà manicomiali, alla ricerca delle varie forme del racconto individuale di questa storia, delle memorie implicite e traumatiche, delle relazioni tra memorie personali, collettive e pubbliche e delle ri-narrazioni dei luoghi e delle loro trasformazioni. La scuola si tiene a Collegno negli spazi del principale ospedale psichiatrico torinese, uno dei più grandi in tutta Italia. Si svolge attraverso momenti formativi in aula, geoesplorazioni del territorio e del patrimonio culturale materiale e immateriale (architetture, padiglioni, archivi, collezioni di opere d’arte, ecc.), l’ascolto dei testimoni del passato manicomiale e delle trasformazioni che, dopo la chiusura dell’ospedale psichiatrico, hanno portato a nuove rifunzionalizzazioni del luogo. L’iscrizione alla scuola scade il 10 giugno, e prevede un costo di 70€ che coprirà anche i pranzi. Per info e orari: davide.tabor@unito.it

 

CONCERTI

Dal 24 al 26 giugno 2022 dalle 17:00

Viale XXIV maggio e Chiostro Certosa Reale di Collegno

Rock 'n' Fòl

La festa della musica incontra la Fòl Fest

Rassegna di musicisti in acustico che animeranno Viale XXIV maggio e il Chiostro della Certosa con le loro canzoni.

Con Aire duo, Tavernacustica, Rinaldo Bellucci, Stefano Turolla, Cecilia Lasagno (Thesmophoria), Silvia Bonino, The booms, Erricocantamale, e altri!

Scarica la cartina per scoprire quando e dove: www.collegnofolfest.it

 

CONVEGNI

25 giugno 2022 dalle 09:00 alle 12:00

Sala consiliare - Via Torino 9 - Villa Comunale

Salute mentale e media

Evento scientifico che tratta il ruolo dei mass media nell’ambito della salute mentale, con riflessioni critiche su impatto nella lotta allo stigma. Si prevede invito e partecipazione di: Dott. Fabrizio Starace - direttore Dipartimento di Salute Mentale e Patologia delle Dipendenze AUSL Modena, presidente della Società Italiana di Epidemiologia Psichiatrica; Dott. Enrico Zanalda - direttore Dipartimento Interaziendale di Salute Mentale ASL TO3; Dott.ssa Silvia Alparone - giornalista freelance in ambito sanitario, ufficio stampa ASL TO3: Prof. Mario Cardano - professore ordinario di Sociologia della Salute presso il Dipartimento di Culture, Politica e Società dell'Università degli Studi di Torino: Dott. Massimo Di Giannantonio - presidente della Società Italiana di Psichiatria; Dott.ssa Tiziana Catenazzo Furlan Pitigrilli - dirigente scolastico; Dott. Stefano Tallia - presidente dell'Ordine dei giornalisti del Piemonte e giornalista TGR RAI.

 

CONCERTI/EVENTI

25 giugno 2022 dalle ore 16:00 alle ore 20:00

Chiostro Maggione - Certosa Reale di Collegno

16:00-17:00 ‘L canton dle Masche

Spettacolo e animazione delle Masche a cura dell'associazione San Lorenzo e Alfatre. Lo spettacolo si terrà anche alle 17.30 di domenica 26 giugno.

17:00-20:00 Jam session jazz a cura di Professional Drum nel Chiostro

Apertura alle 17 con il trio composto da Fabio Giachino (pianoforte), Davide Liberti (contrabbasso), Gianpaolo Petrini (batteria). A turno si esibiranno 50 musicisti tra i più conosciuti del panorama jazz.

 

EVENTI

25 giugno 2022 dalle ore 13:00 alle ore 16:00

Sala consiliare - via Torino 9 - Villa Comunale               

Presentazione archivio storico del Centro di Documentazione sulla Psichiatria ASL TO3

Presentazione del lavoro di catalogazione di cartelle svolto dalle archiviste presso l'ex OP di Collegno. Previsti interventi sulla storia a cura di: Dott. Franco Lupano - presidente CISO; Lillo Baglio - bibliotecario del Centro di Documentazione sulla Psichiatria DISM ASL TO3; Prof.ssa Daniela Adorni - docente presso l'Università degli Studi di Torino - Dipartimento di Studi Storici; Dott.ssa Rosanna Cosentino - archivista di Acta Progetti; Dott.ssa Diana Cossa - archivista; Dott. Carmelo Munizza - psichiatra; Dott. Enrico Zanalda - direttore del Dipartimento Interaziendale di Salute Mentale ASL TO3.

 

EVENTI

25 giugno 2022 dalle ore 14:00 alle ore 18:00

Aula formazione ASL TO3 – via Martiri XXX aprile, 30

Punto 180 – il primo gioco da tavolo sulla legge 180

Sviluppato per partite con 2 giocatori, ha una base astratta e presenta una meccanica di gioco di base scacchistica, dal gusto retrò, in modalità asimmetrica: un giocatore impersonificherà il medico basagliano che porterà alla libertà i pazienti, e l'altro i guardiani della struttura che dovranno catturare i pazienti liberi. Il gioco presenta 8 differenti piani di gioco ispirati a padiglioni di un complesso manicomiale ipotetico dove è presente un QR code, scansionandolo avremo accesso ad approfondimenti sulle aree tematiche nell'area dove stiamo giocando, che spaziano dalla storia della 180, alle aree museale fino alle pubblicazioni editoriali. È prevista una gamification dove, per acquistare punti e scalare la classifica, si dovrà giocare e partecipare a eventi dal vivo.

Si accede tramite PRE-ISCRIZIONE inviando una mail all'indirizzo giacomo.doni@gmail.com

 

EVENTI/WORKSHOP

25 giugno 2022 dalle 16:30 alle 19:30

Punto Sociale - Via Amedeo Duca D'Aosta, 12

Il Cerchio della fiducia: un metodo per costruire comunità

Presentazione del libro "Il cerchio della fiducia" di Sandra Parolin e workshop esperienziale

Intervengono la dott.ssa Ambra Caputo, psicoterapeuta, e l'autrice dott.ssa Sandra Parolin. Segue laboratorio esperienziale a cura dell'Associazione CBI - Community Building Italia. Il laboratorio sarà facilitato da Sandra Parolin. Si tratta di un workshop rivolto a tutti coloro che desiderino apprendere strumenti e pratiche di condivisione, dialogo, e integrazione comunitaria. Basato sull’apprendimento di alcune tecniche di comunicazione gruppale e comunitaria, in particolare del Community building/Cerchio della fiducia, e delle loro applicazioni in ambito lavorativo come strumenti per supportare le interazioni di gruppo, la capacità di prendere decisioni condivise, e la gestione consapevole dei conflitti

 

PERFORMANCE ARTISTICHE

25 giugno 2022 alle ore 21:00

Lavanderia a Vapore - Corso Pastrengo 51

Fuori - storie dal manicomio di Collegno

Spettacolo teatrale a cura dell'associazione Lab22 onthedancefloor. Dentro quei terribili muri di cinta, costruiti su progetto dell'ingegner Luigi Fenoglio e che separavano totalmente il mondo dei “matti” dalla realtà del paese che viveva tutt’intorno, all’esterno, prende corpo una pagina orribile e disumana di storia locale e nazionale, insieme alle vite di chi - adulto o bambino - fu rinchiuso e cancellato come essere umano in quei tetri corridoi. Il testo è stato scritto da Serena Ferrari partendo dalle inchieste dei giornalisti Alberto Papuzzi e Alberto Gaino e dal libro di Bruna Bertolo “Donne e follia in Piemonte”, ma anche dalle vite dei protagonisti del tempo. La storia intreccia anche l’amore nei versi di Alda Merini e in quelli cantati da Simone Cristicchi e da Franco Battiato. Racconta quel mondo e la battaglia che nacque al suo interno e che condusse nel 1978 alla promulgazione della legge n. 180, comunemente nota come Legge Basaglia, che portò alla chiusura dei manicomi. Evento a pagamento, per info e biglietti: lab22.collegno@gmail.com

 

PERFORMANCE ARTISTICHE

26 giugno 2022 alle ore 19:00

Chiostro Certosa Reale di Collegno

Le Sacre du Printemps - un’azione corale di danza

Progetto dedicato alla “Sagra della primavera” quale pretesto narrativo per un’azione corale di danza, immaginata originariamente per la Giornata Unesco della Danza 2020. Nato nel novembre 2019, ma interrotto nel 2020 causa pandemia, il progetto viene riproposto dalla Lavanderia a Vapore – Casa Europea della Danza in collaborazione con circa 200 allievi e allieve di scuole di danza del territorio, insieme al gruppo Dance Well – Movement Research for Parkinson. A guidare gli allievi verso la realizzazione della coreografia, gli artisti Elena Rolla di Egri Bianco Danza, Viola Scaglione di Balletto Teatro Torino e Stefano Mazzotta di Zerogrammi, la cui prima sfida è stata quella di armonizzare stili e tecniche diverse dei gruppi di provenienza all’interno di un unico orizzonte comune. Il risultato è un percorso all’interno del quale, per tutta la durata della partitura stravinskiana, si avvicendano azioni di gruppo dislocati negli spazi del Chiostro della Certosa. Il progetto parte dal più ampio Danzare la memoria, ripensare la storia, da un’idea della storica Susanne Franco e sviluppato da Piemonte dal Vivo/Lavanderia a Vapore, accende una luce su come il patrimonio coreutico possa "resistere alle insidie del tempo e lasciare nella memoria tracce consistenti".

 

CONCERTI

26 giugno 2022 alle ore 20:30

Chiostro Certosa Reale di Collegno

Thesmophoria

Thesmophoria è il nome che, nell’antica Grecia, avevano le feste in onore della dea Demetra e di sua figlia Persefone. In questo doppio concerto, le cantautrici Cecilia e Carlot-ta proporranno canzoni tratte dai loro album e tributi misterici a figure femminili, animali sacri, stagioni mutevoli, furori sentimentali. Soffrono di più le madri o le figlie? Come si convive, nella bara, con un rettile crestato? Quali sono le danze preferite dalle mantidi religiose? Quali piante tropicali sono invise alle dee? Questi e altri quesiti troveranno forse risposta in un concerto di canzoni, che si muove tra manie divine e racconti arcaici.

 

EVENTI (PRESENTAZIONE)

26 giugno 2022 alle ore 18:00

Punto Sociale - Via Amedeo Duca D'Aosta, 12

Presentazione del libro "E i matti dove li mettiamo? Viaggio nella coscienza del mondo degli altri" di Lillo Baglio

Interviene oltre all'autore Paola Simona Tesio - giornalista e critico d'arte. "Cos'è la pazzia? Chi sono i matti?" Con l'aiuto dei nostri angeli custodi, ci immergeremo in un'introspezione, in un "vortice" di domande e risposte. Parole che ci metteranno davanti a noi stessi. Misurarsi con il termometro di queste riflessioni ci farà pensare che l'uomo può sviluppare misteriosamente una sensibilità che gli permette di entrare in una dimensione dove il pensiero non è scelto, dove l'invisibile" si deposita nel buio del nostro teatro interiore, dove però, le parole vere possono illuminare e, forse, guarire la nostra anima.

 

Per informazioni sul festival

e-mail: collegnofolfest@arciovest.it

Facebook: https://www.facebook.com/collegnofolfest/ |Instagram: https://www.instagram.com/collegnofolfest/

Sito web: https://www.collegnofolfest.it/

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium