/ Politica

Politica | 11 gennaio 2022, 16:06

Regione, Cirio, Allasia e Ravetti delegati del Piemonte per votare all'elezione del Presidente della Repubblica

Confermate le previsioni della vigilia. Il Consiglio regionale ha scelto il governatore (FI), il presidente (Lega) e l'ex capogruppo Pd

Regione, Cirio, Allasia e Ravetti delegati del Piemonte per votare all'elezione del Presidente della Repubblica

Confermate le previsioni della vigilia: la Regione ha scelto il governatore Alberto Cirio, il presidente del Consiglio Stefano Allasia e l'ex capogruppo Pd Domenico Ravetti come delegati piemontesi che voteranno per l'elezione del prossimo Presidente della Repubblica.

Ecco l'esito della votazione in Consiglio regionale: Cirio (30 voti), Allasia (28 voti) e Ravetti (16 voti).

Ravetti: "Un onore e un'emozione al tempo stesso"

"Desidero ringraziare il Presidente del Gruppo Consiliare a cui appartengo Raffaele Gallo e tutti i miei colleghi per la fiducia. La delega a rappresentare il Piemonte alle elezioni del Capo dello Stato è un onore e un'emozione al tempo stesso e ciò capita in uno dei momenti più delicati della vita del Paese. Farò di tutto per essere all’altezza del compito", ha dichiarato Domenico Ravetti. "Auguro buon lavoro al collega Ravetti, eletto con larghissima convergenza delle forze politiche di opposizione – commenta il Presidente del Gruppo Pd Raffaele Gallo – Sono certo che sarà all’altezza del compito che gli abbiamo affidato".

Preioni: "Il Capo dello Stato possa essere un vero rappresentante di tutto il Paese"

A nome di tutto il gruppo Lega Salvini Piemonte le nostre più sentite congratulazioni al Presidente del Consiglio Stefano Allasia per essere stato indicato insieme con il governatore Alberto Cirio nella terna dei delegati della Regione Piemonte per l’elezione del Presidente della Repubblica. Siamo certi che il Presidente Allasia saprà portare a Roma le istanze del nostro Piemonte, esprimendo il proprio voto per un Capo dello Stato che possa essere vero rappresentante di tutto il Paese, arbitro imparziale e non divisivo della vita politica italiana. Un grande onere, ma un altrettanto grande onore, per lui e per tutto il gruppo consiliare della Lega”, il commento del capogruppo della Lega Salvini Piemonte Alberto Preioni.

Allasia: "Nel prossimo settennato sfide difficili e decisive"

Ringrazio l’Assemblea legislativa per la fiducia che mi è stata accordata”, ha dichiarato il presidente Allasia. “Nel prossimo settennato l’Italia dovrà affrontare sfide difficili e decisive a partire dall’auspicata uscita definitiva dalla pandemia. L’elezione del presidente della Repubblica è uno dei momenti più alti nella nostra vita democratica, è quindi importante che il nuovo Capo dello Stato sia un’alta figura istituzionale che possa assicurare nel futuro stabilità, credibilità e affidabilità per lo sviluppo del nostro Paese”.

 

Daniele Angi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium