/ Attualità

Attualità | 01 ottobre 2021, 12:17

Collegno, al via il progetto dell'assistente virtuale che aiuta a comunicare con i cittadini

Il servizio è sviluppato in collaborazione con la società Sistem-Evo e fa leva sull'intelligenza artificiale applicata al sito del Comune

homepage del sito di Collegno

Il sito web del Comune di Collegno presto avrà un assistente virtuale per aiutare i cittadini

Il Comune di Collegno in ottica di miglioramento della comunicazione con i cittadini ha dato il via ad un progetto sperimentale in linea con il percorso di innovazione degli enti locali, grazie alla collaborazione con Sistem-Evo, innovativa start up italiana operante nel settore dell'Intelligenza Artificiale applicata ai processi comunicativi di pubblica amministrazione e aziende.

L’intenzione dell’amministrazione di Collegno, è introdurre nella vita quotidiana dei cittadini e dei lavoratori tecnologie che facilitino le azioni più semplici per liberare tempo da dedicare alle situazioni più complesse dove approfondimenti e dialogo non possono far a meno del pensiero della logica della disponibilità all’ascolto, della propensione alla soluzione di un problema, della responsabilità che afferiscono solo alla persona umana nella varietà e infinità delle proprie differenze - dice l’assessore all’innovazione della Città di Collegno, Maria Luisa Mattiuzzo -. Seguo personalmente, insieme agli uffici coinvolti, l’introduzione ed implementazione di questo applicativo, con lo sguardo dell’Assessore, ma soprattutto con l’attenzione della Cittadina quale sono che chiede anche per sé servizi efficaci, efficienti e di facile fruizione”.

Eeve Smart City di Sistem-Evo S.r.l. è l’assistente virtuale dedicato ai temi della PA che ci permetterà di agevolare, semplificare ed implementare la comunicazione tra i cittadini ed alcuni settori dell’amministrazione, in particolare anagrafe cittadina (ambito su cui si concentrerà la sperimentazione in fase iniziale), tributi, ambiente. Attraverso l’assistente virtuale Eeve Smart City, installato direttamente nel sito web comunale, sarà possibile richiedere documenti e permessi, prenotare appuntamenti con i vari uffici, caricare e scaricare documenti previa autenticazione tramite SPID o CIE, pagare direttamente in chat attraverso PagoPA.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium