/ Rivoli - Alpignano - Pianezza

Rivoli - Alpignano - Pianezza | 03 settembre 2021, 14:42

Rivoli, dal 7 settembre attivo lo Sportello Antiviolenza

L'inaugurazione a mezzogiorno alla presenza del Sindaco Andrea Tragaioli e dell’Assessore alle Pari Opportunità Alessandra Dorigo

presentazione sportello antiviolenza

Rivoli, dal 7 settembre sarà attivo lo Sportello Antiviolenza

La Città di Rivoli ha recentemente approvato l’apertura presso la sede comunale di uno sportello dedicato all’assistenza e al sostegno delle donne vittime di violenza e dei loro figli che sarà ubicato presso la sala 3 al 1° piano; questa nuova realtà verrà gestita nel suo complesso dall’Associazione Centri Antiviolenza E.M.M.A. Onlus.

Martedì 7 settembre 2021 alle ore ore 10 presso il Centro Congressi della Città di Rivoli si terrà un incontro di presentazione del Protocollo di Rete Antiviolenza tra i soggetti aderenti al progetto.

Successivamente alle ore 12 sarà inaugurato lo Sportello antiviolenza alla presenza del Sindaco Andrea Tragaioli e dell’Assessore alle Pari Opportunità Alessandra Dorigo che dichiara: “ La proposta di adesione alla Rete Antiviolenza che la Città di Rivoli propone ai comuni, Asl e  associazioni del territorio e l’apertura dello sportello antiviolenza con l’associazione EMMA Onlus, è un primo passo importante e concreto che dimostra la nostra costante attenzione sul tema della violenza sulle donne. La Città di Rivoli metterà a disposizione uno spazio sicuro all’interno del Comune di Rivoli dove le donne potranno essere ascoltate e aiutate”.

Lo Sportello sarà operativo già dal 7 Settembre 2021 e aperto tutti i martedì, dalle ore 14 alle ore 17 nello specifico:

- accesso diretto (senza appuntamento) dalle 14 alle 16;

- sostegno operatrici e/o psicologico e/o legale (su appuntamento) dalle 16 alle 17.

- reperibilità telefonica anche a sportello chiuso, al numero di emergenza 366.4607803.

Salvo eventuali limitazioni relative all’emergenza sanitaria da Covid 19,  lo sportello offrirà alle donne che avranno necessità: accoglienza, ascolto e supporto ad opera delle volontarie specificamente formate dell’Associazione.

Le utenti potranno fruire gratuitamente di tutti servizi disponibili, nonché,  in relazione alla specifica situazione, appoggiarsi alla Rete Antiviolenza territoriale che si costituirà nelle prossime settimane.

La sinergia fra la Città di Rivoli e  l’Associazione Centri antiviolenza E.M.M.A. Onlus è sfociata nella proposta di un Protocollo di rete, destinato alla partecipazione di Enti diversi quali il Consorzio Ovest Solidale e i Comuni ad esso affiliati, l'Asl To3, la Croce Rossa di Rivoli, la Croce Verde di Rivoli, i Carabinieri di Rivoli, il Commissariato della  Polizia di Stato con sede in Rivoli e tutte le realtà associative del territorio che vorranno aderirvi.

Le parti coinvolte potranno costituire un tavolo di lavoro permanente, con incontri previsti a cadenza quadrimestrale, riservandosi la possibilità di confrontarsi ogniqualvolta se ne presenti l’esigenza, per giungere così ad un livello di gestione fermo ed efficiente di un fenomeno emergenziale e dilagante come quello della violenza sulle donne, che troppo spesso assistiamo culminare nell’orrore del femminicidio.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium