/ Cronaca

Cronaca | 26 agosto 2021, 09:36

Rivoli sotto attacco dei vandali, l'appello del sindaco Tragaioli: "Ogni danno è una spesa per tutta la comunità"

Il primo cittadino lancia l'allarme: canestri distrutti, tombini sradicati e altro ancora: "Il bene comune è un patrimonio importantissimo. Non sono tollerabili episodi tutte le settimane". I cittadini chiedono le telecamere

Canestro distrutto dai vandali

Un canestro spezzato a metà da alcuni vandali a Rivoli /foto dal profilo Facebook del sindaco Tragaioli

Rivoli si ritrova, ancora una volta, a fare i conti con episodi di vandalismo. A denunciarlo è lo stesso sindaco della città, Andrea Tragaioli, con un post sui social che ha subito scatenato l'indignazione e i commenti dei cittadini.

Un canestro spezzato a metà, tombini sradicati e rubati e molto altro ancora. Il campionario di inciviltà è piuttosto vario. E il primo cittadino non lesina le parole di condanna: "Il bene comune è un patrimonio importantissimo, ogni volta che viene deturpato a farne le spese è tutta la comunità".

E ancora: "Non è tollerabile che ogni settimana vi siano danni ai giardini pubblici, alle strutture sportive, tombini scoperchiati e furti di vario genere. Non è possibile utilizzare tutti i nostri agenti di polizia locale per controllare danni che qualche incivile e irrispettoso crea quotidianamente". Con una considerazione finale che, al tirare delle somme, tocca i rivolesi da vicino. "Ogni danno è una spesa in più per tutti, oltre che un rischio per l’incolumità dei cittadini".

E se tra i commenti c'è chi ricorda le condizioni di zone come il giardino Kranj, altri chiedono l'installazione delle telecamere. Ma c'è pure chi sollecita un controllo più rigoroso da parte di Palazzo Civico.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium