/ Politica

Politica | 02 luglio 2021, 17:47

Collegno, il tema delle comunità energetiche al centro dell'ultimo Consiglio comunale. M5S: "Nostra battaglia"

"In questo modo si potrà puntare a una crescita sostenibile, abbattendo le emissioni inquinanti e riducendone le conseguenze ambientali e sanitarie"

Di Mauro e Anedda, esponenti M5S

Collegno, il tema delle comunità energetiche al centro dell'ultimo Consiglio comunale. M5S: "Nostra battaglia"

Durante il Consiglio comunale di Collegno di martedì scorso, tra gli argomenti all'ordine del giorno, si è discussa una delibera riguardante il tema delle comunità energetiche. Argomento caro al Movimento 5 Stelle sul quale presentammo una mozione nel mese di aprile. 

"Quello delle Comunità energetiche è un universo in grado di innescare un circolo virtuoso di vantaggi e benefici ambientali, sociali ed economici diretti, e puntare a una crescita sostenibile, abbattendo le emissioni inquinanti e riducendone le conseguenze ambientali e sanitarie, fortemente impattanti nei centri urbani", sottolineano gli esponenti del M5S di Collegno. "Tra i benefici diretti riconosciuti ai membri che aderiscono alle Comunità energetiche c’è la riduzione dei costi della bolletta elettrica, un benefit che può contribuire in maniera efficace ad affrontare anche il problema della povertà energetica tra i cittadini. Sfruttare questa opportunità significa individuare la giusta strategia per ridurre gli impatti e affrontare i rischi del cambiamento climatico, ma anche favorire concretamente la transizione energetica".

"Abbiamo concretamente lavorato alla delibera presentando alcuni emendamenti che sono stati accolti dal Consiglio Comunale e dall'Assessore Manfredi, che ringraziamo per lo spirito costruttivo, collaborativo e per la correttezza dimostrata avendo riconosciuto il ruolo e il contributo del Movimento 5 Stelle Collegno e dei suoi consiglieri su un tema che presenta esclusivamente vantaggi per l'ambiente e per i cittadini collegnesi e che, grazie all'adeguamento normativo voluto dal governo Conte bis hanno oggi una importante opportunità".

"Anche in questa occasione così come accaduto per le nostre mozioni su Plastic Free e l'incremento dei punti di raccolta sugli oli esausti, siamo stati propositivi nei confronti dell'Amministrazione nell'ottica di un'opposizione costruttiva che si contraddistingue da inizio mandato su temi che sono di interesse collettivo, dimostrando di saper essere duri oppositori quando serve ma anche di avere mani libere per votare serenamente proposte di buon senso da qualunque parte politica esse giungano", concludono gli esponenti del M5S.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium