/ Attualità

Attualità | 22 maggio 2021, 09:33

Quasi 113 milioni di euro stanziati dal consiglio dei ministri per l'alluvione di ottobre in Piemonte

il deputato Enrico Borghi: "Qualcuno a Torino ci dovrebbe delle scuse, la Regione spenda rapidamente queste risorse a favore dei territori colpiti senza troppe sceneggiate"

L'alluvione del 2020

L'alluvione del 2020

Il Consiglio dei Ministri ha stanziato la cifra di 112.784.980,02 euro per la realizzazione degli interventi in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni 2 e 3 ottobre 2020 nei territori della provincia di Biella, di Cuneo, di Novara, di Verbano-Cusio-Ossola, di Vercelli, della città metropolitana di Torino e dei comuni di Balzola, di Bozzole, di Casale Monferrato, di Frassineto Po, di Valmacca e di Villanova Monferrato, in provincia di Alessandria nella regione Piemonte e nei territori della provincia di Imperia, dei comuni di Albenga, in provincia di Savona, di Casarza Ligure, in provincia di Genova, e di Maissana e di Varese Ligure, in provincia della Spezia nella regione Liguria.

"Qualcuno ora a Torino ci dovrebbe delle scuse, che certamente non arriveranno. Ora spendano rapidamente queste risorse a favore dei territori colpiti, senza troppe sceneggiate" il commento del deputato ossolano Enrico Borghi.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium