/ Cronaca

Cronaca | 01 aprile 2021, 10:40

Mondo dell'arte torinese in lutto: morto il critico d'arte Massimo Melotti

Dal 1990 lavorava con il Museo d'Arte Contemporanea di Rivoli: negli scorsi giorni ha avuto un malore mentre era in Dad

E' deceduto a 70 anni all'ospedale di Vercelli

E' deceduto a 70 anni all'ospedale di Vercelli

Mondo dell'arte torinese in lutto per la scomparsa di Massimo Melotti. Critico ed esperto d'arte in contemporanea, è morto all'ospedale di Vercelli all'età di 70 anni: da tempo combatteva contro tumore. Melotti ha accusato un malore due giorni fa, mentre era in Dad con i suoi studenti dell'Accademia Albertina di Torino, dove insegnava Antropologia Culturale.

Molto noto nell'ambiente artistico torinese, dal 1990 era Consulente di Direzione del Museo d'Arte Contemporanea del Castello di Rivoli, dove ha coperto gli incarichi di Responsabile Organizzazione, Comunicazione, Relazioni Esterne. Consulente scientifico della Fondazione Pistoletto Cittadellarte di Biella, insegnava anche "Marketing dell'Arte" all'Università degli Studi di Torino. Tre le sue pubblicazioni più recenti "L'età della finzione. Arte e società tra realtà ed estasi".

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium