/ Cronaca

Cronaca | 24 febbraio 2021, 08:53

Droga, due donne denunciate a Venaria: avevano lo stesso fornitore (con la serra in cantina) finito in manette [VIDEO]

L'uomo aveva tutto il necessario per coltivare marijuana. Nei guai anche una 23enne iraniana e una 20enne del Comune alle porte di Torino

Coltivazione di cannabis

I carabinieri hanno scoperto una coltivazione di cannabis in una cantina

Una persona in manette e altre due denunciate sono il bilancio delle ultime operazioni messe in atto dai carabinieri per contrastare il mondo delle produzione e spaccio di droga a Torino e provincia.

A Venaria Reale sono state due donne a essere denunciate: si tratta di una ventenne del luogo trovata in possesso di quasi 60 grammi di marijuana e una 23enne iraniana residente a Torino trovata con circa 15 grammi di hashish. Ad accomunarle, il "fornitore": un uomo di 43 anni originario di Torino, che nella cantina della propria abitazione aveva ricavato una serra per la coltivazione della cannabis, attrezzata con lampade ad alto voltaggio per il controllo della temperatura e una ventola per l’aereazione. 



All’interno della cantina sono stati trovati 61 piante di marijuana, circa 3,2 chili di infiorescenze, 110 grammi della stessa sostanza essiccata e 200 grammi di hashish in dosi. L’uomo è stato arrestato e messo ai domiciliari.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium