/ Cronaca

Cronaca | 15 febbraio 2021, 15:30

Grugliasco festeggia con la famiglia Maugeri: 100 anni per il signor Domenico e 74 di matrimonio

Il sindaco Roberto Montà ha voluto visitarli nei giorni scorsi, dopo la ricorrenza del 9 febbraio

Tante persone insieme per festeggiare una ricorrenza

Il sindaco di Grugliasco, Roberto Montà, con la famiglia Maugeri

Il sindaco di Grugliasco Roberto Montà ha festeggiato con una visita, un omaggio floreale e un libro fotografico della città i coniugi Maugeri, che lo scorso 9 febbraio hanno raggiunto i 74 anni di matrimonio. L’anniversario ricorre nell’anno in cui, il prossimo 8 ottobre, il signor Domenico compirà ben 100 anni ed è proprio lui a fare una promessa: "Ci vediamo per festeggiare come si deve", assicura. Ma le particolarità di questa famiglia non finiscono qui: i due coniugi, infatti, portano lo stesso cognome e anche il nome di battesimo è il medesimo: la moglie è infatti Domenica, di nove anni più giovane del marito. 

In piena forma e desiderosi di festeggiare quest’anno così particolare raccontano la loro storia, cominciata in Sicilia con tanto di fuitina, visto che domenica all’epoca aveva 16 anni e poi il trasferimento a Grugliasco nel 1970.

Domenico ha cominciato a lavorare come agricoltore con il padre, poi si è sposato e ha proseguito l’attività da solo: "Ho comprato un cavallo con il carro siciliano – racconta -. Andavo a lavorare in una miniera di zolfo, sempre in Sicialia, poi con il boom delgi anni ’50 è arrivato il camioncino. Poi ho lavorato in un’impresa edile per dieci-dodici anni. Sono stato anche in Germania, ma poco, sono tornato subito, perché mi sono detto che ero stato cinque anni in guerra per l’Italia e non per la Germania".

I coniugi Maugeri hanno tre figli: due gemelli Giuseppe e Maria, oltre ad Antonina. Ma qual è il segreto della loro lunghissima unione? "Qualcuno deve abbassarsi  e cedere – afferma Domenica – e poi ci va il rispetto. Mia mamma mi diceva sempre di rispettare di più i parenti di mio marito che i miei, perché, mi ripeteva “se sbagli anche a parlare con me, io ti perdono perché sono tua mamma, ma se lo fai con la suocera è pur sempre un’estranea e quindi non può passarci sopra facilmente”. E sono stata fortunata perché mi hanno sempre considerata come e anche più di una figlia".

Il sindaco ha voluto complimentarsi per lo stato di forma in cui i signori Maugeri si trovano e ha portato gli auguri a nome di tutta la Città: "Sono contento di poter festeggiare questa ricorrenza con voi e speriamo di poter fare meglio per i 100 anni di Domenico a ottobre – ha detto –. Vi faccio gli auguri e i complimenti per la vostra unione e per la vostra bella famiglia a nome di tutta l’Amministrazione Comunale e di tutta la comunità grugliaschese. Siete un esempio per le tante coppie che decidono di unirsi in matrimonio".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium