/ Cronaca

Cronaca | 19 gennaio 2021, 08:39

Ruba una borsa in un'auto, ma a bordo c'è una ragazzina che urla e lo mette in fuga

Un 66enne è stato arrestato a San Mauro Torinese. Stessa sorte per un 17enne ad Alpignano, che ha rubato alcune borse in un negozio. E' invece evasa dai domiciliari una 21enne di Oglianico

controlli dei carabinieri

Controlli dei carabinieri /foto di repertorio

Tre persone in manette, a Torino e provincia, al termine delle operazioni di controllo effettuate dai carabinieri nel corso delle ultime ore. Ad Alpignano, in particolare, è stato bloccato un ragazzo straniero di 17 anni per furto aggravato. Su segnalazione di alcuni residenti, è stato fermato poco distante da un negozio di abbigliamento dove poco prima aveva rubato delle borse per un valore di circa 600 euro. Il giovane - per prelevare gli oggetti - aveva sfondato con delle pietre la vetrina dell’esercizio commerciale.

A San Mauro Torinese, invece, manette per un pregiudicato di 66 anni con l'accusa di furto aggravato e possesso di oggetti atti ad offendere. L’uomo si è introdotto all’interno di una vettura parcheggiata in via Italia, rubando una borsa, ma in quel momento in macchina c'era una ragazzina minorenne che ha iniziato a urlare attirando l’attenzione della mamma poco distante. Le grida della donna hanno messo in fuga il ladro, mentre alcuni passanti hanno chiamato i carabinieri che hanno bloccato il ladro. 

Rivarolo Canavese, infine, gli uomini della Compagnia di Ivrea hanno fermato una ventunenne di Oglianico per evasione. Sottoposta al regime degli arresti domiciliari dall’ottobre scorso per una tentata rapina, la giovane è stata intercettata nei pressi della stazione dei treni.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium