/ Attualità

Attualità | 18 novembre 2020, 11:17

Le bici del Pirata finiscono all'asta: Bolaffi mette all'incanto i cimeli di Marco Pantani

Appuntamento online il 9 dicembre: proposte anche maglie autografate, coppe, quadri e sculture

Le bici del Pirata finiscono all'asta: Bolaffi mette all'incanto i cimeli di Marco Pantani

Finiscono all'asta proprio nell'anno in cui Marco Pantani avrebbe compiuto 50 anni. E questo rende ancora più forte la sensazione di nostalgia verso un campione sfortunato come il Pirata

Sono due delle sue biciclette, quelle in sella alle quali "spianava" qualunque salita. E saranno messe all'incanto da Bolaffi tramite un evento online previsto per il 9 dicembre. Due "Bianchi", come quelle di altri grandi campioni delle due ruote del passato: biciclette che gli hanno permesso di vincere sul Mont Ventoux e poi a Courchevel nel luglio del 2000, al Tour de France e poi, poche settimane dopo, sono state usate alle Olimpiadi di Sydney.

E poi maglie autografate, quadri, sculture e coppe. Tutte tessere di un mosaico che un tempo rappresentò l'epopea della Mercatone Uno, storica squadra per cui Pantani corse e vinse a lungo, entusiasmando anche chi non era strettamente un appassionato del ciclismo. Complessivamente i lotti saranno 37, di un valore stimato compreso tra i 25mila e i 30mila euro.

M.Sci

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium