/ Politica

Politica | 16 novembre 2020, 17:39

Collegno e Sodexo insieme per offrire 2.800 pasti al giorno

Per i prossimi 5 anni Sodexo servirà i pasti nelle 25 mense scolastiche della città

Collegno e Sodexo insieme per offrire 2.800 pasti al giorno

Fianco a fianco per offrire sicurezza e qualità, le due parole d'ordine per il rinnovo contrattuale tra Collegno e Sodexo. Al centro le 25 mense scolastiche del comune, con 2 cucine per la preparazione dei pasti in prossimità, di cui una dedicata interamente ai pasti per i 4 asili nido.

"Collaboriamo da ben 20 anni con il Comune di Collegno e con questo nuovo contratto abbiamo già avviato una ripartenza sicura, con un servizio di refezione scolastica progettato in modo da rispondere ai bisogni attuali e futuri delle diverse scuole coinvolte - ha dichiarato Vincenzo Tortorici, Responsabile di Area di Sodexo Italia -. Grazie agli oltre 100 collaboratori che operano direttamente sul territorio, assicuriamo i più alti standard di sicurezza e benessere per gli studenti, senza dimenticare l’importanza della buona alimentazione e la centralità di questo momento di socialità nel percorso di crescita degli allievi. Con la situazione sanitaria in corso e le indicazioni normative relative alle scuole in continua evoluzione, è fondamentale per noi mantenere un confronto costante e aperto con tutti i nostri clienti".

Un impegno, che si rinnova per i prossimi cinque anni, che si tramuta in 2800 pasti al giorno per studenti e dipendenti comunali, ma anche nell'attenzione alla qualità del cibo, a una dieta bilanciata che presta particolare attenzione al biologico, locale e alla lotta agli sprechi , il tutto preparato e servito in un ambiente santificato. Prima e dopo il pranzo, infatti, i banchi degli studenti, dove avverrà la consumazione del pasto, verranno sanificati".

"La refezione scolastica e la mensa per i dipendenti hanno un altissimo valore sociale ed educativo - ha sostenuto il sindaco Francesco Casciano -. Nella nostra Città Napoleone Leumann introdusse già nel 1913 la dieta bilanciata per alunni della scuola tessitrici; per questo pensare alla salute attraverso il cibo è da sempre centrale per la nostra comunità".

Diana Tassone

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium