/ Cronaca

Cronaca | 03 novembre 2020, 10:55

Droga nascosta nelle prese elettriche, i carabinieri sequestrano 65 grammi di cocaina e arrestano un operaio di Rivoli

L'uomo è stato poi trasferito al carcere delle Vallette

immagine di repertorio

immagine di repertorio

I carabinieri hanno arrestato un operaio italiano di 49 anni di Rivoli per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari dell’Arma, impegnati in un servizio di contrasto allo spaccio di droga, hanno fermato l’auto dell’operaio a Rosta. La perquisizione ha permesso di trovare 5 grammi di cocaina nascosti in macchina e dopo a casa, i carabinieri della Compagnia di Rivoli hanno trovato altri 60 grammi della stessa sostanza nascosti dietro alcune prese elettriche.

Droga e bilancino sono stati sequestrati, mentre il 49enne è stato associato alla Casa Circondariale di Torino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium