/ Cultura

Cultura | 05 settembre 2020, 09:33

A Collegno "Live Portraits”, mostra fotografica di Elisabetta Canavero

Dall'11 al 27 settembre alla Sala delle Arti

A Collegno "Live Portraits”, mostra fotografica di Elisabetta Canavero

 

Cinquanta scatti legati da un’unica grande passione: la musica. Quella che grandi artisti portano sul palco live. È questo il tema centrale della mostra fotografica personale “Live Portraits” di Elisabetta Canavero, fotografa per passione, ospitata dal 11 al 27 Marzo nella Sala delle Arti, a Collegno in via Torino 9, presso il Parco Generale Dalla Chiesa e patrocinata dal Comune di Collegno.

Scatti che parlano da soli e che raccontano la passione e il calore generato da un concerto dal vivo, sopra e sotto il palco. Le immagini, tutte in bianco e nero, catturano momenti di grande tensione emotiva che la fotografa ha saputo rendere memoria per il tempo.

Un allestimento di semplice lettura, chiaro e lineare, dove le immagini raccontano ai visitatori il percorso interiore, le emozioni e la grinta che grandi artisti di fama internazionale portano sul palco. Da Piero Pelù a Max Gazzè, da Fiorella Mannoia a Roberto Vecchioni, da Enrico Ruggeri a Renato Zero: questi solo alcuni dei grandi nomi di artisti, che scrivono e hanno scritto la storia della musica italiana, presenti negli scatti.

La fotografa ha raccontato di sé: “Ho unito due passioni: la musica dal vivo e la fotografia. Sono venute alla luce queste foto senza colori, perché per me il Bianco e Nero ha una sua forma affascinante, esprime una sensazione unica, rende le foto speciali, profuma di antico e di bello. Ognuno di noi può immaginare le luci, cercare la propria atmosfera, vivere le proprie emozioni, come ogni emozione può trasparire da ognuno di questi artisti, dai più ai meno noti: tutti affrontano una vita sul palco e ne trasmettono tutta l’energia!”.

Nel corso della mostra, verrà esposta una foto del 2013 di Giorgio Faletti durante il suo spettacolo “Nudo e Crudo”, omaggio all’eclettico ed indimenticabile artista.

La mostra sarà visitabile tutti i giorni con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10 alle 19.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium