/ Eventi

Eventi | 10 agosto 2020, 12:00

Monty Express, pura adrenalina e paesaggio mozzafiato sulla slitta del Monginevro [VIDEO]

La slitta più lunga di Francia, a pochi km dal confine e vicina a Torino, offre un'esperienza unica. Un'attività che si differenzia dalle solite proposte in montagna

Monty Express, pura adrenalina e paesaggio mozzafiato sulla slitta del Monginevro [VIDEO]

Esiste qualcosa di più adrenalinico dello sfrecciare a 40 km/h, immersi nei boschi di larici e avvolti dalle maestose montagne del Monginevro? Probabilmente sì: farlo in estate come d'inverno, tra il verde dei prati e in mezzo alla neve, di giorno come di notte.

L'esperienza è possibile al Monginevro, dove da ormai dieci anni la slitta Monty Express, costruita nel 2010, per offrire una nuova attività alla clientela che affolla queste meravigliose montagne, ruba l'occhio di chi è in cerca di un'esperienza avventurosa e carica di adrenalina.

La pendenza del percorso è marcata, d'altra parte Monty Express è la slitta più lunga della Francia con i suoi 1,4 km di lunghezza e 300 metri di dislivello. Il risultato? Una discesa di diversi minuti, contraddistinta da adrenalina pura. Tra le caratteristiche principali, ovviamente, vi è quella della sicurezza: pur toccando la velocità di 40 km/h, lo slittino è dotato di un sistema che ne stabilita il picco di velocità massimo. Guidare la slitta è molto intuitivo, con una leva da spingere per accelerare e da tirare per frenare. Il consiglio, però, è quello di frenare il meno possibile per assicurarsi miglior divertimento possibile e non creare un effetto tappo lungo il percorso.

L'attrazione, inoltre, è utilizzabile anche dai bambini: sotto il metro e venticinque d'altezza necessitano di un accompagnatore, se no possono tranquillamente utilizzarla da soli.

Importante poi l'aspetto ecologico, come spiegato da Federico Cerutti, responsabile della Comunicazione del Monginevro: "Il percorso è stato pensato per aggirare i boschetti di larici sopra il paese, non è stato richiesto alcun terrazzamento in quanto segue alla perfezione la pendenza del versante". Insomma, un'infrastruttura green, nel pieno rispetto delle meravigliose montagne. 

Particolare poi il sistema che permette allo slittino, una volta arrivato al termine del percorso, di ritornare alla partenza. Le slitte, infatti, vengono agganciate alla stessa cabinovia che porta su i clienti.

Monty Express rimarrà aperta fino a fine agosto, per poi riaprire in inverno in occasione del ponte di Sant'Ambrogio: un'occasione unica per provare la discesa sia in estate che in inverno, sia di giorno che di notte. "La slitta  offre un divertimento inusuale, è una nuova esperienza. Si tratta di un'attività diversa dalle solite attività montane" racconta Cerutti. Bisogna crederli sulla fiducia, o fare la cosa più naturale: trascorrere una giornata in montagna, al Monginevro, e abbinare la quiete di un paesaggio unico a un momento di pura adrenalina che solo la slitta Monty Express è in grado di fornire. 

Informazione Pubblicitaria

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium