/ Sanità

Sanità | 30 giugno 2020, 16:02

Venaria, "spostare il Cup al Poliambulatorio aumenta il disagio per i cittadini"

La protesta dei sindacati Cgil, Cisl e Uil: "Nei mesi scorsi abbiamo già segnalato le difficoltà per l'accesso, vista la posizione decentrata"

Venaria, "spostare il Cup al Poliambulatorio aumenta il disagio per i cittadini"

"Siamo venuti a conoscenza dello spostamento di CUP e punto prelievi da via Zanellato al poliambulatorio di via Don Sapino. Negli scorsi mesi più volte ci siamo confrontati con l’amministrazione di Venaria Reale e l’ASL TO 3 rispetto l’accessibilità del nuovo poliambulatorio, visto la sua posizione decentrata", così Cgil, Cisl e Uil fanno sentire la propria voce per la situazione che si è venuta a creare a Venaria.

"Uno dei punti oggetto di discussione era stata la permanenza di CUP e centro prelievi in via Zanellato o comunque in una posizione centrale - proseguono i rappresentanti dei lavoratori -. Fino a pochi giorni fa, malgrado si fosse completato il trasferimento delle altre attività sanitarie e amministrative, la permanenza centrale dei due servizi era rimasta attiva. L'emergenza per il Covid19 purtroppo non ha permesso il confronto fra amministrazione, Asl e parti sociali, che era in previsione a marzo, al fine di monitorare l’andamento del trasferimento. Non nascondiamo la nostra preoccupazione sull’accessibilità dei due servizi cosi largamente utilizzati da parte dei cittadini di Venaria Reale".

"Per queste ragioni - concludono le tre sigle principali - chiederemo ad amministrazione comunale e Direzione dell’ASL TO 3 un confronto in tempi stretti, al fine di capire quale sia la soluzione più idonea per garantire la maggiore fruibilità possibile dei servizi".

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium