/ Eventi

Eventi | 12 giugno 2020, 20:07

I vocali su whatsapp dei ciceroni diventano le "Storie di Collegno"

Saranno pubblicate ogni venerdì fino alla festa di San Lorenzo. Oggi, 12 giugno, la prima puntata

I vocali su whatsapp dei ciceroni diventano le "Storie di Collegno"

Dalla leggenda dei tre noci fino alle movimentate storie del patrono della Città, una serie di aneddoti curiosi per raccontare Collegno prima che fosse Collegno attraverso luoghi inesplorati o poco conosciuti.

Un progetto inventato sulle chat dai ciceroni di Collegno e realizzato dall’ufficio Promozione del Comune in collaborazione con l’Associazione San Lorenzo. Un modo per reinventare in tempo di Covid-19 il racconto della storia cittadina per mantenere viva la curiosità e l’interesse sul territorio. Il 12 giugno è stata pubblicata la prima puntata.  

Il Sindaco Francesco Casciano: «La storia di Collegno è preziosa, particolare e attira magneticamente la curiosità delle persone ogni volta che la raccontiamo. Questo è un modo originale per far conoscere i fatti magici e nascosti che hanno portato a evolvere la nostra Città, che ancora oggi nella vita di tutti i giorni mostra i tratti delle storie e dei personaggi protagonisti».

L’assessore alla Cultura Matteo Cavallone: «In un periodo complicato, dove abbiamo ricostruito e trasformato molte delle nostre azioni, abbiamo sentito la necessità di reinventare in parte il modo di raccontare la storia della nostra Città. Un ringraziamento ai nostri Ciceroni e all’associazione San Lorenzo per l’instancabile attività e passione che da sempre li caratterizza».

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium