/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 04 giugno 2020, 15:16

Assemblee separate Nova Coop, A Torino si vota fino all'11 e al 13 giugno

A Volpiano, San Mauro e Settimo si vota fino all’11 giugno, a Chivasso, Borgaro, Strambino, Caluso e Cuorgnè fino al 13 per approvare il bilancio 2019

Assemblee separate Nova Coop, A Torino si vota fino all'11 e al 13 giugno

 

I Soci Coop dei presidi di Torino Corso Belgio e Torino Corso Molise potranno votare fino a giovedì 11 giugno, i Soci di Torino Botticelli, Torino piazza Respighi, Ipercoop Via Livorno e Fiorfood fino a sabato 13 giugno per nominare i rappresentanti che prenderanno parte all’assemblea separata per l’approvazione del Bilancio Civilistico 2019 di Nova Coop. La chiamata si rivolge ai 66.575 soci (+4.992 rispetto al 2018) dei presidi di Torino.

 

A Volpiano, San Mauro e Settimo i Soci Coop avranno tempo fino a giovedì 11 giugno, a Borgaro, Caluso, Cuorgné, Chivasso e Strambino fino a sabato 13 giugno per esprimere il proprio voto ed eleggere i rappresentanti che prenderanno parte all’assemblea separata insieme al presidente e al segretario per l’approvazione del bilancio civilistico 2019. Per conoscere i dati del bilancio e i nominativi dei delegati è possibile consultare il sito www.vivicoop.it o recarsi presso il proprio punto vendita.

Quest’anno, in ottemperanza alle misure di distanziamento sociale necessarie per ridurre i rischi connessi all’emergenza sanitaria da Covid-19, la partecipazione potrà avvenire soltanto a distanza. I soci avranno la possibilità di esprimere la propria preferenza via fax al numero 011.6508053, tramite posta certificata all’indirizzo assemblee@pec.novacoop.coop.it o con raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata a Studio Irrera – Corso Marconi 7 – 10025 Torino. In alternativa i soci potranno compilare la delega direttamente presso i punti vendita (a Casale solo presso l’Ipercoop) dal lunedì al sabato, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.30.

La chiamata si rivolge ai 48.758 soci (+ 1.648 rispetto al 2018) dei presidi di Borgaro, Caluso, Chivasso, Cuorgné, San Mauro, Settimo, Strambino e Volpiano che nel 2019 hanno organizzato iniziative di Educazione al Consumo Consapevole in 69 classi degli istituti scolastici del territorio per un totale di 1.257 studenti coinvolti e hanno curato la raccolta di beni alimentari in favore delle persone in difficoltà destinandoli all’associazione “Punto a capo” (Chivasso), alle associazioni Anteo e San Lorenzo (Caluso), alle associazioni “La Tartaruga” e “Mastropietro” (Cuorgnè), alla chiesa Ss. Cosma e Damiano (Borgaro), al Banco Alimentare e alla Cooperativa Sociale Frassati, alla S. Francesco onlus (Settimo), all’associazione Gruppo Abele (San Mauro), alla Cooperativa Sociale Pollicino (Strambino), testimoniando attivamente l’impegno concreto di Nova Coop nel generare valore per i territori in cui è presente.

Nel 2019 i punti vendita hanno erogato complessivamente 966.615 bollini nell’ambito della campagna “Coop per la scuola” grazie ai quali è stato possibile finanziare l’acquisto di materiali didattici, articoli di cancelleria, dispositivi informatici e per la didattica digitale.

I soci potranno formulare domande sull’ordine del giorno alla cooperativa e farle pervenire, entro l’8 giugno, tramite form sul sito, raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata alla sede centrale Nova Coop o scrivendo a soci.consumatori@novacoop.coop.it. Le risposte saranno rese disponibili sul sito www.vivicoop.it entro il 10 giugno.

L’esercizio 2019 si è rivelato particolarmente positivo per Nova Coop che ha potuto chiudere il Bilancio civilistico con un fatturato di 1,063 miliardi di euro e un utile netto di oltre 13,6 milioni di euro.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium