/ Politica

Politica | 23 maggio 2020, 19:20

Comunali e Regionali, le elezioni segnano sul calendario la metà di settembre: Moncalieri, Venaria e Alpignano si preparano

Sembra essere questo l’orientamento del Viminale nel timore che in autunno possa verificarsi una ripresa del Covid-19. Oltre a Valenza, gli altri Comuni con possibile ballottaggio sono alle porte di Torino

Comunali e Regionali, le elezioni segnano sul calendario la metà di settembre: Moncalieri, Venaria e Alpignano si preparano

“Sulla data delle elezioni seguiamo le indicazioni del comitato scientifico. Luglio è difficile, quindi l'orientamento è su settembre perché ottobre, con le temperature più basse, potrebbe portare a una ripresa del Covid-19". L’annuncio arriva da Achille Variati, sottosegretario Pd all'Interno.

“Il 13 settembre - ha puntualizzato il sottosegretario - sarebbe indicato anche per contenere nello stesso mese gli eventuali ballottaggi ed è per lo stesso motivo che si va ad un election day per Regioni e Comuni”.

Ricordiamo che il Consiglio dei Ministri, in piena emergenza sanitaria, aveva deciso lo slittamento di tutte le consultazioni elettorali.  

Si era ipotizzata una finestra elettorale che andava dalla metà di settembre al mese di dicembre. 

In quella circostanza il governo aveva contestualmente prorogato il mandato delle giunte regionali a statuto ordinario, Liguria, Veneto, Toscana, Marche, Campania e Puglia.

Sono una settantina complessivamente Comuni del Piemonte con quattro centri oltre i 15 mila abitanti in cui è previsto il turno di ballottaggio: oltre all'alessandrina Valenza, gli altri tre sono in provincia di Torino e sono Moncalieri, Venaria e Alpignano.

Sembra essere questo l’orientamento del Viminale nel timore che in autunno possa verificarsi una ripresa del Covid -19. 18 i Comuni del Cuneese che devono tornare alle urne per eleggere sindaco e consiglio comunale

“Sulla data delle elezioni seguiamo le indicazioni del comitato scientifico. Luglio è difficile, quindi l'orientamento è su settembre perché ottobre, con le temperature più basse, potrebbe portare a una ripresa del Covid-19".

L’annuncio arriva da Achille Variati, sottosegretario Pd all'Interno.

“Il 13 settembre - ha puntualizzato il sottosegretario - sarebbe indicato anche per contenere nello stesso mese gli eventuali ballottaggi ed è per lo stesso motivo che si va ad un election day per Regioni e Comuni”.

Ricordiamo che il Consiglio dei Ministri, in piena emergenza sanitaria, aveva deciso lo slittamento di tutte le consultazioni elettorali. 

Si era ipotizzata una finestra elettorale che andava dalla metà di settembre al mese di dicembre.

In quella circostanza il governo aveva contestualmente prorogato il mandato delle giunte regionali a statuto ordinario, Liguria, Veneto, Toscana, Marche, Campania e Puglia.

Sono 18 i Comuni del Cuneese che devono eleggere il sindaco e rinnovare i rispettivi Consigli comunali: Aisone, Benevello, Briga Alta, Caprauna, Carrù, Castiglione Tinella, Cortemilia, Costigliole Saluzzo, Diano d’Alba, Morozzo, Narzole, Peveragno, Priero, Roaschia, Rossana, Santo Stefano Belbo, Treiso e Vicoforte.

Una settantina complessivamente Comuni del Piemonte con quattro centri oltre i 15 mila abitanti in cui è previsto il turno di ballottaggio: Moncalieri, Venaria, Alpignano (in provincia di Torino) e Valenza (in provincia di Alessandria).

GpT

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium