/ Cronaca

Cronaca | 17 maggio 2020, 12:30

Domani riaprono Le Gru, un'esperienza di shopping in tutta sicurezza “a due metri di distanza da te”

Potenziate tutte le attività di pulizia: gli ingressi nei singoli punti vendita regolati da cartellonistica orizzontale e verticale. Più numeroso il personale paramedico e di sicurezza

Domani riaprono Le Gru, un'esperienza di  shopping in tutta sicurezza “a due metri di distanza da te”

Da lunedì 18 maggio  le attività commerciali, anche in Piemonte, potranno finalmente riaprire i battenti.
Dopo oltre due mesi di chiusura forzata a causa dell’emergenza sanitaria anche Le Gru potrà dare il bentornato al suo pubblico con la quasi totalità dei negozi aperti. Perché se è vero che i punti vendita dei beni di primaria necessità non hanno mai chiuso, e via via hanno aperto quelli inseriti nei diversi decreti, nel mall di Grugliasco si respira entusiasmo per il pieno ingresso in Fase 2.
 
Da qualche giorno infatti la Direzione del Centro insieme ai titolari e al personale degli esercizi commerciali di Le Gru sono alle prese con le operazioni di sanificazione degli spazi: si è cercato in tutti i modi di anticipare le indicazioni del governo nazionale e regionale per offrire al pubblico, innanzitutto, una esperienza di shopping in sicurezza. A Le Gru, in vista della piena operatività, sono state potenziate tutte le attività di pulizia e sanificazione degli spazi comuni e dei servizi.
 
Gli ingressi nei singoli punti vendita saranno regolati da cartellonistica orizzontale e verticale che aiuti il mantenimento delle distanze. Sarà più numeroso il personale paramedico e di sicurezza per rispondere a ogni dubbio e verificare che tutti osservino l’obbligo di indossare le mascherine. Il trattamento dell’aria nelle gallerie del Centro avverrà senza ricircolo ma attingendo sempre all’aria esterna. Agli ingressi del Centro e ai bagni, è disposizione gel idroalcolico.
 
“Le Gru è il più grande centro commerciale in Piemonte con i suoi 100.000 metri quadri, una “città nella città” – dichiara Davide Rossi direttore di Le Gru –. Ma soprattutto Le Gru sono le quasi 1700 persone che ogni giorno lavorano nei 180 esercizi commerciali e che trasformano questo spazio in una comunità. È per loro, prima di tutti, che siamo felici di dare il bentornato ai clienti affezionati e il benvenuto ai nuovi che verranno a trovarci. Per loro il nostro sforzo sarà quello di offrire un’esperienza di shopping e tempo libero che faccia sentire tutti al sicuro e a proprio agio.”
 
“I punti vendita di Le Gru sono prontissimi – continua Felice Gai presidente del Consorzio Esercenti Le Gru -. Abbiamo dovuto prevedere modifiche a tutte le procedure che applicavamo prima dell’epidemia, ma questo tempo sospeso è stato utile per arrivare il più preparati possibile. Il protocollo che ci hanno proposto prevede di lavorare con dispositivi di sicurezza personale come guanti e mascherine, di igienizzare tutti gli spazi dei nostri negozi e di garantire il rispetto della distanza sociale per non rischiare contaminazioni. Non c’è problema, l’importante è poter tornare a lavorare in sicurezza e serenità.”

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium