/ Cronaca

Cronaca | 05 maggio 2020, 19:05

Il mondo della musica canta “Bella Ciao” per Rivoli, in polemica con la vicesindaca

Laura Adduce, il 25 Aprile, dichiarò che ascoltare la nota canzone le "faceva andare di traverso il pranzo”. Scendono in campo molti big della musica per rilanciare l'inno partigiano

Il mondo della musica canta “Bella Ciao” per Rivoli, in polemica con la vicesindaca

Non si ferma la protesta dei rivolesi contro le parole della vicesindaca della città piemontese, Laura Adduce, che lo scorso 25 aprile ha dichiarato in un video su Facebook che la canzone “Bella Ciao” le faceva andare di traverso il pranzo.

La pagina Facebook “Rivoli, Bella Ciao”, nata con lo scopo di coordinare le azioni di protesta di centinaia di cittadini rivolesi nei confronti dell’amministratrice locale e del Sindaco forzista della città, Andrea Tragaioli, conta circa 1500 like su Facebook e decine di migliaia di persone raggiunte alla settimana, così come la petizione che ne chiede le dimissioni ha superato ormai quota undicimila adesioni.

Ogni sera, a partire dal 26 aprile, centinaia di rivolesi si incontrano in videochat sul programma Webex e, oltre a cantare Bella Ciao, discutono dei problemi della città, i contenuti vengono poi elaborati e pubblicati sui profili social della pagina raggiungendo sempre migliaia di persone. Tale forma di protesta innovativa, questa Resistenza Digitale, obbligata dal lockdown dovuto alla pandemia di COVID-19, ha raccolto anche numerose adesioni di artisti locali.

Tra i tanti, Gaia Morelli, Coromoro, Orchestra Esperia, Cristiano Lo Mele, Aurelio Mancon e di personalità del mondo della musica nazionale, tra le quali si annoverano quelle di Willie Peyote, Davide Morandi dei Modena City Ramblers, i Perturbazione, i Pinguini Tattici Nucleari, i Marlene Kunts, gli YoYo Mundi e in ultimo il contributo originale con dedica speciale di Max Casacci, chitarrista e fondatore dei Subsonica.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium