/ Cronaca

Cronaca | 05 maggio 2020, 15:30

Covid-19: UniCredit al fianco della Regione Piemonte con una donazione di 500mila euro

Una ulteriore donazione di 800 mila euro sarà destinata alle organizzazioni che si prefiggono scopi benefici, impegnate in prima linea nella gestione dell’emergenza nelle 7 macro aree italiane in cui la banca opera

Covid-19: UniCredit al fianco della Regione Piemonte con una donazione di 500mila euro

UniCredit continua ad ampliare il proprio impegno a supporto dell’Italia nella gestione dell'emergenza legata alla diffusione epidemiologica del virus COVID-19. La banca ha deciso di anticipare una donazione di 500 mila euro, frutto dei fondi che verranno raccolti nel corso dell’anno tramite UniCredit Card Flexia Classic Etica alla regione Piemonte, per supportarla nella gestione delle difficoltà legate all’emergenza. 

“In questa fase così complessa per il Paese – ha commentato Remo Taricani, Co-CEO Commercial Banking Italy di UniCredit – il nostro Gruppo sente più che mai la responsabilità di essere vicino alle comunità, ai territori e alle economie nelle quali opera. Nell’affrontare quest’emergenza la tempestività è importante per cui abbiamo scelto di devolvere in anticipo oggi la cifra di 500mila euro dei fondi che raccoglieremo con Carta E nel 2020, alla Regione Piemonte. Se, anche grazie alla generosità dei nostri clienti, raggiungeremo nel corso dei prossimi mesi un importo superiore alla cifra stanziata, andremo successivamente a integrare questa donazione. Ci auguriamo che il nostro contributo possa supportare questo territorio che oggi è in prima linea nella battaglia contro il Covid 19". 

UniCredit è presente in Piemonte con circa 240 filiali e circa 3000 dipendenti ed è tesoriera della Regione da più di 13 anni. Grazie ai fondi raccolti tramite UniCredit Card Flexia Classic Etica ha già donato alle strutture locali della Croce Rossa di Torino e Cuneo, fondi per un ammontare di oltre 35 mila euro per l’acquisto di mascherine, materiale sanitario e dispositivi medici per affrontare l’emergenza Coronavirus. 

I fondi Carta E 2019, per un ammontare di 800mila euro, saranno invece devoluti alle 7 macro aree nelle quali la banca opera e saranno destinati alle organizzazioni che si prefiggono scopi benefici non lucrativi impegnate in prima linea nella gestione dell’emergenza. 

UniCredit Card Flexia Classic Etica è la carta di credito che, senza nessun onere aggiuntivo per il cliente, permette ad ogni utilizzo di contribuire a iniziative solidali. Grazie al suo particolare meccanismo, con il contributo della Banca pari al 2 per mille di ogni spesa effettuata si alimenta il Fondo Carta Etica. Dal 2005 i clienti UniCredit, utilizzando Carta Etica, hanno contribuito a supportare progetti di utilità sociale in tutta Italia (oltre 750 iniziative locali) con circa 19 milioni di euro. Grazie ai fondi messi a disposizione da UniCredit Card Flexia Carta Etica vengono individuate e sostenute alcune tra le tematiche sociali più urgenti. Un impegno che conferma l’attenzione del Gruppo bancario alle esigenze delle fasce più deboli della comunità. 

Ringraziamo Unicredit e tutti i cittadini che attraverso il loro gruppo bancario hanno scelto di donare e di dare un nuovo e importante supporto al nostro territorio - con queste parole il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha espresso la gratitudine per i 500 mila euro che Unicredit ha deciso di versare alla Regione Piemonte, come anticipazione dei fondi che verranno raccolti dalla banca nel corso dell’anno per sostenere il territorio nell’emergenza Covid -. Grazie a un primo intervento di Unicredit l’area sanitaria delle Ogr è stata dotata di un innovativo modulo per la terapia intensiva, l’unità mobile Cura, che viene utilizzato per la prima volta proprio a Torino nell’ambito dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo. Ora è iniziata una nuova fase che affrontiamo con fiducia ma anche con grande attenzione, convinti che la ripartenza possa e debba convivere con la prudenza. Adesso questa nuova importante donazione sarà un supporto in più per aiutare il nostro Piemonte a ripartire e a farlo in sicurezza”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium