/ Cronaca

Cronaca | 30 aprile 2020, 21:00

Estate 2020, Riccione conferma la stagione balneare, porte aperte ai turisti dal 29 maggio: VIDEO-INTERVISTA al sindaco Tosi

Cardini della Fase 2 del turismo della “Perla Verde” dell’Adriatico saranno la tecnologia e le app, il servizio “dedicato” per il cliente, il controllo sanitario, il binomio mare-entroterra

Foto tratte dalla pagina Facebook del Comune di Riccione (courtesy Daniele Casalboni)

Foto tratte dalla pagina Facebook del Comune di Riccione (courtesy Daniele Casalboni)

Il Coronavirus non ferma la stagione balneare sulla riviera romagnola: in equilibrio tra sicurezza e divertimento, Riccione si prepara ad accogliere i turisti piemontesi e lombardi. Come sarà quest’anno andare in spiaggia? Ne parliamo con Renata Tosi,  sindaco della "Perla Verde" dell'Adriatico.

Fase 2 della stagione balneare: sono iniziati i lavori spianatura delle dune e manutenzione sulle spiagge. Qual è il punto sugli interventi?

Renata Tosi: Tutto sta andando bene, anche se ovviamente siamo in ritardo di due mesi. L’attività di preparazione prosegue - oltre che operativamente sulla spiaggia, per arrivare a breve all’allestimento di sdraio, ombrelloni e tutti i servizi - anche collateralmente. Le associazioni di categoria ((hotel, bagni marini, ristoratori,..) stanno predisponendo dei prontuari per l’accoglienza in sicurezza.

Quanto inizierà la stagione balneare a Riccione? Che estate sarà?

Renata Tosi: Noi stiamo lavorando ad una data certa, perché andremo a giocarci questa sfida provocando la risposta della Regione e del Governo. Noi pensiamo di fare partire la stagione estiva di Riccione il 29 maggio, sul lungo weekend del 2 giugno. Sarà un’estate diversa rispetto alle precedenti, non solo per la convivenza con il virus, ma anche perché Riccione sarà in una veste molto più tranquilla e senza grandi occasioni di divertimento collettivo, a causa del divieto di assembramento. Abbiamo dovuto rimandare i nostri appuntamenti tradizionali, come quelli col cinema, dj ed iniziative collegate ai grandi eventi sportivi.

Il calendario degli eventi estivi 2020 andrà ripensato: come saranno animate quest’anno viale Ceccarini e piazzale Roma?

Renata Tosi: Cercheremo di essere accoglienti e predisporremo tante aree verdi e di sosta, per far sì che la passeggiata possa essere gradevole e si possa godere della stagione estiva: verranno rivisitati i nostri classici viali. Non possiamo rinunciare al mare e all’estate all’aria aperta, soprattutto le rassicurazioni che l’acqua salata e la sabbia non sono conduttori di virus.

Stabilimenti balneari, cosa troveremo e come verranno gestite le spiagge per l'estate 2020?

Renata Tosi: Cercheremo di garantire e regalare ai nostri ospiti tanto spazio, conseguentemente tanta sicurezza: gli ombrelloni saranno posizionati in modo tale da garantire il distanziamento sociale. Nel contempo non rinunciamo ai servizi: tramite applicazioni si potranno prenotare- con il proprio telefonino o i-pad - l’aperitivo all’ombrellone, oppure pranzare in riva al mare e sotto il sole. La tecnologia sarà al servizio dell’accoglienza e della vacanza, per evitare gli affollamenti e nel contempo mantenere alto il livello dei servizi per cui la costa romagnola è nota nel mondo. 

Riccione è famosa per le sue strutture ricettive: come si stanno preparando per accogliere i piemontesi ed i lombardi nella stagione estiva?

Renata Tosi: Tutta la parte di hotellerie, così come i campeggi, si sono già organizzati. Le strutture hanno elaborato dei prontuari, dove si parte dai principi del distanziamento sociale e dall’uso dei dispositivi di protezione dove servono, con una maggiore sanificazione dei luoghi. Hotel e campeggi potranno essere fruiti anche in momenti diversi rispetto a quelli tradizionali, pensando a turnazioni per il pranzo e colazioni sulle terrazze. Sono stati riorganizzati anche il check-in e il check-out, tramite l’uso di cellulari e app, per evitare così assembramenti. Si è lavorato per garantire sicurezza sotto tutti gli aspetti, da quello del cliente, a quello del gestore e fornitore. La provincia di Rimini sarà una di quelle controllate dal punto di vista medico, con il test sierologico. Tutta la popolazione sarà inserita in un percorso di screening, che verrà seguito soprattutto dagli operatori turistici ed imprenditori del settore. Quest’ultimi, oltre a coinvolgere tutto lo staff,  lo proporranno anche ai clienti che arrivano a Riccione per capire se i loro anticorpi hanno già reagito al virus. Questo sarà molto utile, soprattutto per regalare sicurezza ai clienti.

Distanziamento, parola chiave dell’estate 2020: essenziale il binomio con l’entroterra. Sono previsti pacchetti per i turisti?

Renata Tosi: Verrà oltremodo venduto l’entroterra, coi suoi borghi classici della val Maretta e Valconca, così come altre destinazioni nelle vicine Marche come Urbino: quest’anno ricorre poi anche l’anniversario di Raffaello. L’entroterra, con le sue realtà e parte enogastronomica già messi a sistema con i Bike e Family Hotel, verrà reso fruibile a tutti: la scoperta della natura e del paesaggio, che potranno garantire il giusto distanziamento, saranno oltremodo utilizzati.

Negli scorsi anni Riccione ha ottenuto ancora una maggiore visibilità, grazie alla canzone dei Thegiornalisti: quanto potrebbe essere utile un canale simile quest’anno per promuovere la città?

Renata Tosi: Noi siamo stati fortunati, perché questo gruppo ha scelto di titolare una hit estiva con il nome della nostra città. Da “Riccione” e dal suo ritornello ne è scaturito un film prodotto da Lucky Red e Netflix, girato nella nostra città lo scorso ottobre e che verrà presentato quest’estate. E’ un’ottima comunicazione: la pellicola “Sotto il sole di Riccione”, scritto da Enrico Vanzina, ricalca la tipica vacanza nella costa romagnola. Quest’estate saremo oltremodo visti con questo prodotto, che si colloca nel nostro target.

In conclusione quest’anno la nostra città verrà raggiunta in prevalenza dai turisti con l’auto propria. Anche quest’anno però verrà fatto un accordo con Trenitalia per permettere, soprattutto ai piemontesi e lombardi, di raggiungere la nostra località con i Frecciarossa e Frecciabianca.

 

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium