/ Cronaca

Cronaca | 21 aprile 2020, 08:59

Grugliasco, ai tempi del Covid, la Festa per la Liberazione e la Celebrazione dei Martiri diventano una maratona Web

Si terranno numerose dirette Facebook, compresi gli eventi con Collegno, ma anche celebrazioni con foto e video

Grugliasco, ai tempi del Covid, la Festa per la Liberazione e la Celebrazione dei Martiri diventano una maratona Web

Quest’anno, a causa dell'emergenza sanitaria che impedisce i contatti diretti tra le persone, i festeggiamenti del 25 aprile e la tradizionale celebrazione dei martiri di Collegno e Grugliasco del 30 aprile 1945 si svolgeranno solo online per i cittadini: una lunga maratona - realizzata dalla Città di Grugliasco, insieme alla Consulta Antifascista e all’Anpi di Grugliasco - animerà le due giornate che da sempre rappresentano un importante momento istituzionale di memoria e festa collettiva per le nostre Città, con dirette Facebook, foto e video.

L'invito a tutti i cittadini è di rimanere a casa e a collegarsi alla pagina Facebook del Comune il 25 aprile alle ore 11 e il 29 aprile alle ore 18 quando solo le istituzioni comunali di Grugliasco e Collegno, fisicamente, celebreranno il 25 aprile e renderanno omaggio ai martiri.

'appuntamento, per tutta Italia, convocato dall'ANPI Nazionale, è previsto per il 25 aprile dalle ore 15, per cantare insieme "Bella Ciao" e altre canzoni partigiane. "Quest’anno – spiegano dall’Anpi – è il 75° anniversario della Liberazione e della strage nazifascista dei 68 Martiri di Grugliasco, 1945-2020: abbiamo pensato di dare visibilità a questi appuntamenti mediante la diffusione di contributi multimediali (foto e filmati a questo link) che abbiano come obiettivo sia la memoria del passato e sia la riflessione sul presente. Questa campagna mediatica, che abbiamo chiamato #AprileLibertà, necessita del contributo attivo di tutte e tutti: vorremmo che ciascuno partecipasse attivamente!".

Sul sito web del Comune si possono poi trovare alcuni documenti per una lettura consapevole dei fatti storici accaduti:


- Dal fascismo alla resistenza

a cura di Elena Cattaneo, Gabriella Comberti e Anna Maria De Corato

- L'Italia nella seconda guerra mondiale: dalle guerre fasciste alla guerra di liberazione

a cura di Elena Cattaneo, Gabriella Comberti e Anna Maria De Corato

- La memoria della liberazione e degli eccidi, 75 anni dopo

a cura di Giuseppe Rizzo

- Eccidio di Collegno e Grugliasco il 29 e 30 aprile 1945: la storia illustrata

Tavole grafiche di Federico Naso

Testi e commenti di Giuseppe Rizzo

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium