/ Rivoli - Alpignano - Pianezza

Rivoli - Alpignano - Pianezza | 14 aprile 2020, 16:38

"Spesa Sospesa" a Rivoli, con la collaborazione dell’Associazione Nazionale Alpini

Dà la possibilità ai cittadini di donare alimenti e beni di prima necessità ai più bisognosi in questa fase di emergenza Covid-19, come attività solidale urbana e sociale nel territorio

"Spesa Sospesa" a Rivoli, con la collaborazione dell’Associazione Nazionale Alpini

Il Comune di Rivoli, grazie alla collaborazione dell’Associazione Nazionale Alpini Gruppo di Rivoli, ha messo in atto la realizzazione della “SpesaSospesaRivoli”, che prende idea dal “caffè sospeso”.

Così come avviene per il banco alimentare, il progetto “SpesaSospesaRivoli” dà la possibilità ai cittadini di donare alimenti e beni di prima necessità ai più bisognosi in questa fase di emergenza Covid-19, come attività solidale urbana e sociale nel territorio di Rivoli al fine di realizzare un programma di autosostentamento rivolto a tutta la cittadinanza più in difficoltà. Il progetto vuole promuovere la dignità delle famiglie che vivono momenti di difficoltà, cercando di sostenerle nei beni di prima necessità.

Gli esercizi commerciali e gli ipermercati che aderiranno all’iniziativa, dovranno predisporre un luogo dove raccogliere gli alimenti e beni donati che verranno poi ritirati dagli alpini di Rivoli.

L’Associazione Nazionale Alpini si farà carico di portare i beni raccolti in un magazzino del Comune di Rivoli, dove le varie associazioni di volontariato del territorio li potranno ritirare e distribuire. Il servizio verrà svolto con un automezzo di proprietà del Gruppo Alpini Rivoli senza nessun onere per il Comune di Rivoli, per i commercianti e le associazioni di volontariato.

In merito a questo nuovo progetto dell’Amministrazione, l’Assessore all’Associazionismo, Alessandra Dorigo: “In questo momento difficile e di grande necessità abbiamo pensato ad un ulteriore servizio per i cittadini. La “SpesaSospesa” sarà un dono da parte di chi vorrà aderire per tutte le persone che in questo momento si trovano in difficoltà. La comunità rivolese in questi giorni ha già dimostrato di avere un grande cuore con raccolte fondi per le associazioni di volontariato e per il nostro ospedale. Oggi diamo un’altra possibilità di donare. In tutte le attività commerciali aderenti all’iniziativa si potrà comprare qualcosa in più e lasciarlo all’interno del negozio/supermercato in una zona dedicata.

La “spesasospesa” verrà ritirata dagli alpini e consegnata alle associazioni di volontariato del territorio rivolese che aiutano quotidianamente le persone in difficoltà. Ringrazio per la collaborazione l’Assessore al Commercio Paolo Dabbene per la sensibilizzazione delle attività commerciali”. L’Ufficio Commercio infatti, ha contattato gli esercizi commerciali aperti secondo il DPCM e i supermercati del territorio, alcuni hanno già risposto, si confida in un’ampia adesione entro la fine della settimana. La mail da contattare è commercio@comune.rivoli.to.it.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium