/ Attualità

Attualità | 26 febbraio 2020, 12:06

Coronavirus, i casi di Cumiana "Sono stabili e senza complicazioni"

L'aggiornamento arriva dalla Asl To3. Boraso: "La situazione è in costante monitoraggio. Punti pre triage anche a Rivoli, Pinerolo, Susa e Venaria"

Coronavirus, i casi di Cumiana "Sono stabili e senza complicazioni"

"Sul territorio dell’AslTo3 la situazione è in costante monitoraggio e risulta stazionaria. Dei due casi di nostri residenti riscontrati nei giorni scorsi, uno è sempre ricoverato in ospedale a Torino, mentre l’altro continua ad essere seguito a domicilio, senza complicazioni". Arrivano rassicurazioni da parte dell'Asl To3 su due delle persone risultate positive al contagio del Coronavirus nei giorni scorsi, legate al territorio di Cumiana.
Due, ricordiamo, dei tre totali finora emersi (il terzo è il quarantenne ricoverato per primo, nella giornata di sabato).

Sempre per quanto riguarda il territorio della Asl To3, sono inoltre attivi presso gli ospedali di Rivoli, Pinerolo, Susa e presso il Polo Sanitario di Venaria i punti di pre-triage, che permettono di individuare in tutta sicurezza gli eventuali casi sospetti. A Giaveno è attivo un percorso logistico preferenziale che consente accessi differenziati.

“Prosegue su tutto il territorio, a tutti i livelli - sottolinea il direttore generale AslTo3 Flavio Boraso - il grande impegno del nostro personale, professionisti ospedalieri e del territorio che si sono messi a disposizione ben oltre gli obblighi del piano di emergenza che abbiamo istituito e che desidero ringraziare per il contributo essenziale e la dedizione che stanno dimostrando nell’affrontare la situazione”.

Si raccomanda di continuare ad utilizzare i servizi seguendo le indicazioni fornite: non andate in pronto soccorso se non strettamente necessario e chiamate i numeri di emergenza messi a disposizione, in caso di dubbio sul proprio stato di salute. Si tratta di raccomandazioni indispensabili per permettere al sistema di proseguire il proprio lavoro nella massima sicurezza per tutti, senza dar corso ad allarmismi o ansie ingiustificate.

M.Sci

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium